Trasferimenti

Trasferimento da altro ateneo

Gli studenti provenienti da corsi di studio di altri atenei possono chiedere l’iscrizione ai corsi erogati dall’Università di Roma “Foro Italico” secondo due tipologie di trasferimento: da un corso di studio della medesima classe o da un corso di studio di diversa classe di laurea.

  • Trasferimento da corso di studio della medesima classe di laurea 

Per ciascun anno accademico il Senato Accademico, su proposta dei Consigli di corso di studio delibera il numero dei posti messi a disposizione per trasferimenti di studenti iscritti a corsi di laurea della medesima classe provenienti da altri Atenei.

Per essere ammessi è necessario inoltrare la domanda secondo la procedura indicata nel documento allegato.

La presentazione della domanda online tramite la piattaforma Esse3 per l’a.a. 2024-2025 deve essere effettuata dal 10 giugno al 2 agosto 2024.

Successivamente, il Consiglio di corso di studio, valutato il curriculum di ciascun candidato:

    • elabora la graduatoria degli ammessi al trasferimento
    • stabilisce il piano di studio con le attività formative che devono essere ancora svolte per il conseguimento del titolo e l’anno di corso al quale è possibile iscriversi
    • invia la graduatoria degli studenti trasferiti e le relative carriere elaborate alla Programmazione didattica, che informa gli interessati sull’esito delle valutazioni.

 

Gli studenti ammessi, sulla base degli esiti delle valutazioni possono decidere di accettare il trasferimento, nel qual caso sono tenuti a:

    • accettare il piano di studio stabilito dal Consiglio e l’anno di corso in cui verranno inseriti;
    • sottoporsi a visita medica per l’idoneità all’attività sportiva agonistica, se prevista e come da indicazioni all’interno della procedura allegata;
    • iscriversi entro la scadenza stabilita;
    • svolgere un incontro di orientamento prima di essere inseriti nell’elenco degli studenti frequentanti.

 

  • Trasferimento da corso di studio di diversa classe di laurea

Per ottenere il trasferimento lo studente deve superare la prova concorsuale e, in caso di esito positivo, è tenuto ad immatricolarsi secondo le modalità e le scadenze indicate negli avvisi pubblicati annualmente. Qualora ciò non avvenga, il foglio di congedo è restituito d’ufficio all’università di provenienza. Successivamente all’immatricolazione, ai fini di un eventuale riconoscimento degli esami già sostenuti, lo studente può richiedere la valutazione della carriera pregressa.

 

Trasferimento ad altro ateneo

Lo studente regolarmente iscritto può trasferirsi presso un altro ateneo, presentando domanda al Rettore del proprio Ateneo dal 01 settembre al 31 dicembre, utilizzando lo specifico modulo di congedo, che deve essere compilato in ogni sua parte e inoltrato per e-mail a ufficio.protocollo@uniroma4.it. Ricordarsi di annullare la marca da bollo (con una sigla o una X) e di allegare la ricevuta del pagamento di 50 €, la copia del documento di identità (in formato .pdf) e il nulla osta rilasciato dall’università di destinazione, necessario solo se il trasferimento è allo stesso corso di studi.

Oltre il 31 dicembre la richiesta può essere inoltrata esclusivamente specificandone il motivo. Lo studente è tenuto a versare l’indennità di congedo prevista e a regolarizzare eventuali posizioni debitorie; non è tenuto al pagamento della prima rata di iscrizione dell’anno accademico per il quale intende trasferirsi.

Il foglio di congedo contenente la copia della carriera scolastica dello studente trasferito è trasmesso all’università di destinazione.

Si consiglia di informarsi presso l’ateneo di interesse sulle modalità d’iscrizione al corso di studio che si è scelto, e in particolare:

  • termini di presentazione della domanda di trasferimento in ingresso
  • requisiti d’accesso, eventuale test d’ingresso o altre modalità di selezione.
Condividi questa pagina