Passaggi di corso

Il passaggio di corso è soggetto alle norme definite dai Regolamenti dei corsi di studio e/o dalle strutture competenti, nonché subordinato alla disponibilità dei posti.

Lo studente iscritto a un corso di studio dell’Ateneo può chiedere il passaggio ad un altro corso di pari livello dello stesso Ateneo presentando la richiesta al Consiglio del corso di destinazione dal 1 agosto al 31 dicembre di ogni anno accademico. Oltre tale termine, la richiesta può essere inoltrata esclusivamente previa istanza motivata.

Il Consiglio di corso esprime il parere sulla base della valutazione della carriera pregressa e, in caso sia favorevole:

  • procede alla convalida degli insegnamenti frequentati, dei CFU acquisiti e degli esami superati prima della domanda di passaggio
  • stabilisce l’anno di corso al quale è possibile iscriversi e le attività formative che devono essere ancora svolte per il conseguimento del titolo di studio
  • invia l’informazione all’interessato mediante i canali di comunicazione istituzionali.

 

Lo studente ammesso al passaggio di corso è tenuto al versamento della prima rata della quota annuale di contribuzione, qualora non sia stata già versata, e alla regolarizzazione di eventuali posizioni debitorie.

Condividi questa pagina

INFORMAZIONI

Pubblicato il:

14 Dicembre 2021

Aggiornato il:

31 Gennaio 2023