Laurea Magistrale in Attività Fisica e Salute - Health and Physical Activity (Classe LM67) Internazionale

Struttura didattica di riferimento: DIPARTIMENTO DI SCIENZE MOTORIE, UMANE E DELLA SALUTE 

Sede: FORO ITALICO - ROMA

Sedi estere: OSLO, COLONIA, VIENNA, ODENSE,

Durata: 2 ANNI

Classe di laurea magistrale: LM67

Curriculum: UNICO - INTERNAZIONALE

Referente del corso di studio: Prof. DANIELA CAPOROSSI

Organo Collegiale di gestione del corso di studio: Prof.ri DANIELA CAPOROSSI, ARNOLD BACA, YNGVAR OMMUNDSEN, CHRISTIANE WILKE, THOMAS SKOVGAARD

Sito internet: www.europeanmasterhpa.eu



Presentazione del corso 

Lo sviluppo del corso si pone nell'ambito degli obiettivi generali indicati nelle "Linee guida per la definizione dei nuovi ordinamenti didattici" che individuano gli orientamenti relativi alla applicazione del DM 270. E in particolare ha assunto gli obiettivi che favoriscono la convergenza dei sistemi europei di formazione universitaria e la realizzazione di uno Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Il corso risponde infatti alla necessità di sviluppare corsi di studio internazionalizzati, la cui struttura preveda periodi di studio all'estero, favorendo quindi la effettiva mobilità degli studenti, che garantiscano una specializzazione, con curricola dedicati alla formazione per le alte professionalità e anche per la ricerca, e che si avvalgano dell'uso regolare di tirocini curricolari.
In questo quadro generale, i laureati magistrali in Attività Fisica e Salute dovranno integrare ad alto livello le conoscenze in scienze motorie, con quelle biomediche, psicopedagogiche e sociologiche a esse correlate e in particolare attinenti all'uso delle scienze motorie in ambito preventivo e riabilitativo, in popolazioni caratterizzate da differenti condizioni ed età. A tal proposito, il corso proporrà un'offerta formativa che garantisca l'acquisizione di conoscenze e competenze specialistiche che consentano di progettare, sviluppare e gestire programmi di attività fisica e sportiva.
Questi obiettivi formativi, per la loro complessità, richiedono necessariamente competenze altamente specialistiche e diversificate, quali è difficile reperire in una stessa sede, e per le quali si rendono dunque indispensabili quelle ampie sinergie europee interdisciplinari di cui il corso si avvale. A esso partecipano infatti università di 5 paesi europei: Università di Vienna (Vienna, Austria), Università della Danimarca del Sud (Odense, Danimarca), Università Tedesca dello Sport (Colonia, Germania), Università di Scienze dello Sport (Oslo, Norvegia), Università degli Studi di Roma “Foro Italico” (Roma, Italia). Mediante la convenzione tra Atenei europei dei paesi partner si garantiscono l'impegno a rilasciare insieme il titolo e la relativa spendibilità nei rispettivi paesi.
Il corso si svolge presso l'Università del "Foro Italico" per il primo anno e presso tutte le istituzioni partner nel secondo, ed è interamente in inglese (didattica, tutorato, accertamenti/esami, essay, tesi e discussione elaborato finale).

- Struttura del percorso di studio
Il corso è interamente in inglese (didattica, tutorato, accertamenti/esami, essay, tesi e discussione elaborato finale).

Il primo anno è costituito da 4 Moduli intensivi di 15 CFU ciascuno, per un totale di 320 ore di formazione, integrate da forme di tutorato, per complessivi 60 CFU. I primi 3 Moduli (Biomedical issues in Health and Exercise; Changing behaviour towards a lifelong active lifestyle: from childhood to adulthood; Movement Therapy and Physical Activity for Elderly and Special Population, per un totale di 45 CFU) si svolgono esclusivamente presso l'Università di Roma "Foro Italico" con docenza proveniente da tutte le Università partner, mentre il quarto modulo (Research Methodology, 15 CFU) si svolge presso tutte le istituzioni partner. Il programma è rivolto all'approfondimento di tematiche di base relative ai fondamenti biologici, medici, psicologici, formativi, tecnici e metodologici dell'attività motoria e sportiva, nonché della metodologia della ricerca, fornendo anche una trattazione introduttiva delle specificità legate alle diverse età e condizioni di vita, di salute, disabilità o limitazione transitoria o permanente.

Il primo semestre del secondo anno è dedicato all'approfondimento delle seguenti tematiche: Health and Fitness -salute, forma fisica e benessere; Children - età evolutiva; Elderly - invecchiamento e anziani; Movement Therapy and Special Populations - rieducazione funzionale (post-traumatica ecc.) e popolazioni speciali; Sport psychology -psicologia dello sport. Il programma di questo semestre è costituito da un minimo di due periodi di formazione intensiva e internato presso almeno altrettante istituzioni partner, di cui almeno una diversa dall'istituzione di appartenenza dello studente, con successiva valutazione e redazione di un rapporto (sempre in inglese), per un totale di 30 CFU. Il secondo semestre del secondo anno è interamente dedicato alla definizione dell'elaborato finale (30 CFU). 

- Variazioni dei percorsi di in funzione degli orientamenti che lo studente ha a disposizione
Nell'ambito degli obiettivi formativi del corso, ogni studente ha la possibilità di personalizzare il proprio percorso relativamente alla scelta dei tirocini curriculari previsti nel primo semestre del secondo anno, identificando i due periodi di formazione intensiva ed internato tra sette differenti opzioni messe a disposizioni dalle Università partner e associate, e in particolare:

- Psycho-pedagogic aspect of preventing physical activity (OSLO)
- Physical activity and disease prevention in children (ODENSE)
- Physical activity and disease prevention in adult (VIENNA)
- Physical activity and disease prevention in elderly (ODENSE)
- Movement therapy for special populations (COLONIA)
- Movement therapy in neurorehabilitation (ITALIA) 
- Movement therapy in orthopaedic rehabilitation (ITALIA)
- Sports, Physical Activity & Lifestyle for children with special needs (GROENINGEN)

Inoltre, nel rispetto della struttura generale e percorso formativo del corso, e in relazione ai requisiti richiesti per il rilascio dei rispettivi titoli nazionali sanciti negli accordi bilaterali tra l'Università di Roma “Foro Italico” e le Università partner, ogni studente ha la possibilità di scegliere il percorso formativo che garantisce, in aggiunta al titolo Nazionale Italiano accreditato (Laurea Magistrale in Attività Fisica e Salute, Classe LM 67) e al certificato congiunto europeo, il rilascio del titolo nazionale delle Università partner, che garantiscono la relativa spendibilità nei rispettivi paesi. 


Sbocchi professionali

Si individuano i seguenti ambiti professionali e i conseguenti sbocchi occupazionali presso strutture pubbliche o private:
Health and Fitness - Salute, forma fisica e benessere - Progettazione, sulla base del know how emergente dalla ricerca, conduzione e gestione delle attività motorie volte a contribuire all'efficienza fisica (Fitness) e al benessere (Wellness), alla salute individuale e collettiva, e alla prevenzione dei fattori di rischio, con particolare riguardo a quelli relativi alle malattie croniche.
Il laureato potrà quindi svolgere le funzioni di:
- istruttore avanzato di fitness/personal trainer (ISTAT 3.4.3.3.0)
- istruttore specialista nell'esercizio fisico finalizzato alla salute
- promotore di Salute Pubblica
- manager di attività di Fitness e Salute Children - Età evolutiva - Progettazione sulla base del know how emergente dalla ricerca, conduzione e gestione delle attività motorie per l'età evolutiva, volte a una sana crescita e maturazione della persona e alla prevenzione di malattie croniche a crescente prevalenza infantile, quali obesità. 
Elderly – Invecchiamento - Progettazione sulla base del know how emergente dalla ricerca, conduzione e gestione delle attività motorie per la terza età, finalizzate al mantenimento delle condizioni di salute psicofisica, alla prevenzione e al supporto alla terapia di malattie cronico degenerative, e al recupero funzionale e psicomotorio.
Movement Therapy and Special Populations - Rieducazione funzionale e popolazioni speciali. 
Progettazione sulla base del know how emergente dalla ricerca, conduzione e gestione delle attività motorie rivolte alla rieducazione funzionale e inseribili nella filiera riabilitativa di patologie ortopediche, traumatologiche, cardiovascolari, neurologiche, ecc. Progettazione sulla base del know how emergente dalla ricerca, conduzione e gestione delle attività motorie destinate a soggetti diversamente abili (ISTAT 2.6.5.1.0) dalla Commissione delle Comunità Europee nel luglio 2007. 

Il corso prepara alle professioni di:

  1. Specialisti nell'educazione e nella formazione di soggetti diversamente abili - (2.6.5.1.0)
  2. Istruttori di discipline sportive non agonistiche - (3.4.2.4.0)

Requisiti richiesti per l'accesso

L'ammissione al Corso di Laura Magistrale LM 67-I è a numero programmato in relazione all'effettiva disponibilità di strutture e attrezzature didattiche e scientifiche. Le disposizioni concernenti la programmazione locale degli accessi sono deliberate annualmente a norma dell'art 18 comma 11, del Regolamento Didattico d'Ateneo. Per essere ammessi al Corso di Laura Magistrale occorre essere in possesso della Laurea, oppure di altro titolo di studio equivalente, anche conseguito all'estero, riconosciuto idoneo sulla base dei requisiti curriculari minimi previsti dal Corso e verificati al momento dell'accesso al Corso di Laura Magistrale. Oltre al titolo, l'ammissione al Corso di Laura Magistrale è subordinata al possesso di specifici requisiti curriculari e a una adeguata personale preparazione.
Per l'accesso al corso di Laurea Magistrale in attività Fisica e Salute, che si svolge completamente in lingua inglese (didattica, tutorato, accertamenti/esami, essay, tesi e discussione finale), gli studenti dovranno aver maturato i seguenti requisiti:
- conoscenze di base dei principali processi biologici e biochimici dell'organismo umano, della sua anatomia e fisiologia, che consentano la comprensione del suo funzionamento a vari livelli di organizzazione e del suo adattamento a seguito dell'esercizio fisico;
- conoscenze di base della biomeccanica del movimento umano;
- conoscenze di base medico-cliniche, igienico-sanitarie e nutrizionali legate all'esercizio fisico e alle attività motorie e sportive;
- conoscenze di base in ambito psicologico e pedagogico;
- conoscenze di base delle tecniche motorie e delle metodologie didattiche necessarie alla conduzione e alla gestione dell'attività motoria e sportiva;
- conoscenza della lingua inglese di livello avanzato (B2/C1) e conoscenze di base relative all'uso del computer e dei principali applicativi per la gestione testi, foglio elettronico e presentazione.

Bando di Selezione ) - ( Open Call )


Piano di Studio - Immatricolati 2018 - 2019

Piani di Studio precedenti - Anni di Immatricolazione 2010/11 - 2011/12 - 2012/13 - 2013/14 - 2014/15 - 2015-16 - 2016-17 - 2017-18 - 2018-19

Il Manifesto degli Studi espone tutti gli insegnamenti obbligatori e opzionali, incluse le unità didattiche, erogati nell'a.a. 2018-19.


Per maggiori informazioni, per consultare i PROGRAMMI DEGLI INSEGNAMENTI, consultare l'HANDBOOK del corso

GUIDA DELLO STUDENTE 18-19


Docenti responsabili dei corsi di studio

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI ROMA

FORO ITALICO

MARIA PAOLA PARONETTO - BIO/13

CAPOROSSI Daniela - BIO/13

MARGHERITINI Fabrizio - MED/33

PESCE Caterina - M-EDF/01

VANNOZZI Giuseppe - ING-INF/06


UNIVERSITY OF SOUTHERN DENMARK

ODENSE - DANIMARCA

AAGAARD Per - BIO/09

CASEROTTI Paolo - M-EDF/01

FROBERG Karsten - M-EDF/01

HOFF Morten - SPS/10

SKOVGAARD Thomas - M-EDF/01

DEUTSCHE SPORTHOCHSCHULE KÖLN    

COLONIA - GERMANIA

WILKE Christiane - M-EDF/01

UNIVERSITÄT WIEN

VIENNA - AUSTRIA

BACA Arnold - BIO/09

TSCHAN Harald - BIO/09

WEISS Otmar - M-PED/01

WESSNER Barbara - BIO/09


NORVEGIAN SCHOOL OF SPORT SCIENCES

SONGSVEIEN (OSLO) - NORVEGIA

LOLAND Sigmund - M-EDF/01

OMMUNDSEN Yngvar - M-PED/01

 

 

(clicca sul nome per visualizzare il profilo)


Per gli studenti che volessero entrare in contatto con i docenti, scaricare materiale didattico e controllare i risultati degli esami, è possibile collegarsi all'indirizzo moodle.uniroma4.it utilizzando le proprie credenziali di posta elettronica uniroma4 (nomeutente@studenti.uniroma4.it)


QUALITA' DEL CORSO DI STUDIO

Valutazione : Rapporti di Riesame e valutazioni periodiche del corso di laurea 

In questa sezione sono pubblicati i Rappporti di Riesame, Annuali e Ciclici, e le valutazione periodiche. I documenti vengono redatti sulla base di una valutazione dei risultati delle carriere degli studenti, delle loro esperienze, delle azioni di accompagnamento al mondo del lavoro, in conformità con il sistema di Assicurazione della Qualità.                                                    

Rapporto di riesame 2014

Report on Cyclic Review  2010 - 2014

Report of Annual Review 2015 Approved on Jan 29 2015

Qualità del Corso di Studio 2016-17

Qualità del Corso di Studio 2017-18

Rapporto di Riesame Ciclico 2015-2018

aggiornato: 

Martedì, 10 Luglio 2018 - 3:45pm

Sottosezione: 

2