Avviso di selezione per il conferimento di n. 1 incarico occasionale nell’ambito del progetto “physical activity in women in menopause: a collaborative partnership for active lifestyles for the prevention and treatment of osteoporosis

Sottosezione: 

Bando: 

prot. 0002604, data 31-05-2021

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI PRESTAZIONE D’OPERA INTELLETTUALE A CARATTERE OCCASIONALE NELL’AMBITO DEL PROGETTO, FINANZIATO DALLA COMMISSIONE EUROPEA, “PHYSICAL ACTIVITY IN WOMEN IN MENOPAUSE: A COLLABORATIVE PARTNERSHIP FOR ACTIVE LIFESTYLES FOR THE PREVENTION AND TREATMENT OF OSTEOPOROSIS / HAPPY BONES - 613137-EPP-1-2019-1-IT-SPO-SCP” - CODICE CUP H88D19000850006

 

Ai sensi dell’art. 7, comma 6, del D.lgs. 165/2001, accertata preliminarmente l’impossibilità oggettiva di utilizzare risorse umane disponibili in Ateneo per lo svolgimento della collaborazione di cui all’oggetto, visto l’art. 22 della Legge 69/09

                                                        È INDETTA

una procedura comparativa per titoli, per il conferimento di n. 1 incarico di prestazione d’opera intellettuale a carattere occasionale nell’ambito del Progetto, finanziato dalla Commissione Europea, “Physical activity in women in menopause: a collaborative partnership for active lifestyles for the prevention and treatment of osteoporosis / HAPPY BONES - 613137-EPP-1-2019-1-IT-SPO-SCP”- Codice CUP H88D19000850006.

L’incarico avrà la durata a decorrere dal mese di luglio 2021 e dovrà terminare entro e non oltre il 31 dicembre 2022.

Il compenso lordo onnicomprensivo, anche degli oneri a carico dell’Ateneo previsto per il contratto, pari a € € 1.500,00 (millecinquecento//00), graverà sui fondi per l’80% sul Fondo del Progetto stesso (CDR1.Happy Bones, conto CB101060204) e per il restante 20% sui fondi relativi all’U.P.B. CDR2.3APDIFF conto 101060204 e verrà erogata al termine delle attività previste dall’incarico.

La suddetta attività si sostanzia in una prestazione d’opera regolata dall’art. 2222 e seguenti del Codice Civile; tale prestazione, a carattere individuale, è inquadrabile, ai fini fiscali, nelle collaborazioni coordinate e continuative, di cui all’art. 47, primo comma, lettera c-bis), del D.P.R. 22.12.1986 n. 917 e s.m.i.  All’atto dell’erogazione del compenso o degli acconti, il Committente opererà, a carico del Collaboratore, le ritenute fiscali secondo la normativa vigente.

L’ assoggettamento alla contribuzione INPS verrà effettuata in   base a quanto dichiarato dal Contraente ai sensi Legge 335/1995.
 

Agli effetti dell’applicazione del trattamento assicurativo INAIL, di cui al D.lgs. 38/2000, sul compenso spettante al Collaboratore verrà operata la ritenuta di sua competenza, in occasione dell’erogazione degli emolumenti, in base al tasso di premio applicabile al rischio, derivante dall’attività oggetto dell’incarico. Il Collaboratore si impegna, inoltre, a corrispondere, dietro semplice richiesta, eventuali quote di premio assicurativo a suo carico, qualora il loro versamento avvenga anche successivamente al disciolto rapporto di collaborazione oggetto del contratto.

Gli oneri fiscali, previdenziali o altro, eventualmente scaturenti dal rapporto di collaborazione, faranno carico al Collaboratore e al Committente secondo termini e modalità stabilite dalla legge.
Alla risoluzione e/o al termine del contratto, il Collaboratore non avrà diritto alla percezione di trattamento di fine rapporto, né di indennità alcuna, essendo ciò già considerato e compreso nel corrispettivo pattuito. Nel caso di risoluzione anticipata del contratto, dovuta a qualsiasi causa, il predetto corrispettivo verrà riproporzionato al minor periodo in cui il contratto ha avuto regolare effetto, sempre salvo e impregiudicato il diritto, per il Committente, al risarcimento dell’eventuale danno. Il Committente si riserva la facoltà di revocare l’incarico in qualunque momento e, di conseguenza, d’interrompere il rapporto di collaborazione anticipatamente, rispetto alla scadenza pattuita, senza formalità alcuna, salva la comunicazione scritta, con 15 giorni di preavviso, e senza che ciò produca a favore del Collaboratore alcun diritto a risarcimento di danni. Sono, inoltre, cause di immediato scioglimento, senza preavviso, il mancato puntuale adempimento delle prestazioni, l’eccessiva onerosità sopravvenuta, a causa di avvenimenti successivi, e il mutuo dissenso.

Il contratto non sarà soggetto al controllo preventivo di legittimità della Corte dei Conti come riportato all’ art. 41 della Legge di Bilancio 2017.

Al momento dell’accettazione dell’incarico e della sottoscrizione del contratto, il vincitore di cui alla presente selezione rilascia apposita dichiarazione ai sensi del DPR 445/2000, con cui attesta che la firma del contratto non genera alcuna situazione d’incompatibilità con eventuali incarichi precedentemente assunti dallo stesso e con quanto stabilito dall’art.18 della L. 30 dicembre 2010, n. 240 in tema di parentela o affinità, fino al IV° grado compreso, con un professore appartenente alla struttura che conferisce l’incarico, ovvero con il Rettore, il Direttore Generale, o un componente del Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo.

 

Nel caso il candidato vincitore sia cittadino non appartenente all’Unione europea, o a Paesi con i quali la stessa Unione abbia stipulato accordi di libera circolazione, il contratto sarà stipulato solo previa presentazione di regolare visto per lavoro autonomo.

Le domande di partecipazione, redatte secondo lo schema allegato e in carta semplice, contenenti tutte le dichiarazioni prescritte, dovranno essere prodotte entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 15 giugno 2021 con la seguente modalità:

  • Inviata all'indirizzo di posta elettronica certificata (PEC): personale@pec.uniroma4.it, tramite posta elettronica certificata personale e accreditata del candidato (non sono ammesse PEC istituzionali accreditate ad enti pubblici, privati, ecc.), mediante trasmissione della copia della domanda sottoscritta in modo autografo, unitamente alla copia del documento d'identità del sottoscrittore; tutti i documenti in cui è prevista l'apposizione della firma autografa in ambiente tradizionale dovranno essere analogamente trasmessi in copia sottoscritta. Le copie di tali documenti dovranno essere acquisite mediante scanner;

Si fa presente a tutti i candidati che, per l’invio telematico, dovranno essere utilizzati formati statici e non direttamente modificabili, privi di macroistruzioni e di codici eseguibili, preferibilmente pdf. Il messaggio dovrà riportare nell'oggetto la selezione cui si intende partecipare. Si fa presente che il contenuto massimo della PEC è di 30 MB.  Nel caso in cui per l'invio della domanda fosse necessario superare tale capacità, si invitano i candidati a inviare ulteriori PEC indicando nell'oggetto: "integrazione alla domanda, "Avviso di selezione per il conferimento di n. 1 incarico di prestazione d’opera intellettuale a carattere occasionale nell’ambito del Progetto, finanziato dalla Commissione Europea, “Physical activity in women in menopause: a collaborative partnership for active lifestyles for the prevention and treatment of osteoporosis / HAPPY BONES - 613137-EPP-1-2019-1-IT-SPO-SCP”- Codice CUP H88D19000850006per n. 1 incarico di prestazione d’opera intellettuale a carattere occasionale nell’ambito del Progetto, finanziato dalla Commissione Europea, “Physical activity in women in menopause: a collaborative partnership for active lifestyles for the prevention and treatment of osteoporosis / HAPPY BONES - 613137-EPP-1-2019-1-IT-SPO-SCP”- Codice CUP H88D19000850006, numerando progressivamente ciascuna PEC di integrazione.

Nella trasmissione della domanda a mezzo PEC, farà fede la data e l’ora di trasmissione certificate dal riferimento temporale contenuto nel documento informatico, ai sensi del D.lgs. n.82/2005 e del D.P.C.M. del 22 febbraio 2013.

Non sarà ritenuta valida e, pertanto, non sarà presa in considerazione, la domanda trasmessa da un indirizzo di posta elettronica non certificata ovvero da una PEC di cui il candidato non sia titolare.

Alla domanda i candidati dovranno allegare, a pena di esclusione dalla selezione, il curriculum vitae et studiorum sottoscritto in originale, nel quale dovranno essere indicati analiticamente i riferimenti necessari alla valutazione.

L’Amministrazione si riserva la facoltà di procedere a idonei controlli sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive, contenute nella domanda di partecipazione alla procedura e nel curriculum. Qualora dai controlli sopraindicati emerga la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni, il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera, fermo restando quanto previsto dall’art. 76 del DPR 445/2000. La decadenza, disposta con provvedimento motivato, può intervenire in qualsiasi momento, anche successivamente alla stipula del contratto di incarico.

I curricula saranno esaminati, previa determinazione dei criteri di valutazione, da un’apposita Commissione, formata da esperti nelle materie oggetto della prestazione, la cui composizione verrà definita e resa pubblica, sul sito web dell’Ateneo, dopo il termine di scadenza del presente avviso.

I requisiti richiesti sono:

  • Professore di I o II fascia o ricercatore universitario;
  • Esperienza e competenza nella gestione di progetti di ricerca/diffusione internazionali;
  • Conoscenza della lingua inglese;

Saranno inoltre titoli valutabili:

  • Comprovata esperienze di lavoro e di ricerca con popolazioni fragili nel campo dell’Attività Fisica Adattata
  • Pubblicazioni scientifiche;

I dati personali forniti dai candidati saranno trattati dalla Direzione Affari Generali - Area Risorse Umane e Organizzazione, ai sensi del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (UE) 2016/679, per le finalità di gestione della procedura selettiva di cui al presente bando.

Ai sensi della Legge 241/90 e successive modificazioni è nominato Responsabile del procedimento amministrativo di cui al presente bando, il sig. Ferdinando Laurenti, e-mail: ferdinando.laurenti@uniroma4.it .

 

Roma, lì 31 maggio 2021            

 

 

                                             IL DIRETTORE GENERALE

                                              F.to Dott.ssa Lucia Colitti

 

 

Nomina e lavori della Commissione: 

È nominata con Decreto Direttoriale rep. n. 182/2021 del 07.07.2021, la Commissione Giudicatrice per il conferimento di n. 1 incarico di prestazione d’opera intellettuale a carattere occasionale nell’ambito del Progetto, finanziato dalla Commissione Europea, “Physical activity in women in menopause: a collaborative partnership for active lifestyles for the prevention and treatment of osteoporosis / HAPPY BONES - 613137-EPP-1-2019-1-IT-SPO-SCP”- Codice CUP H88D19000850006, come di seguito composta:

  • Prof. Attilio Parisi – Presidente;

  • Prof. Massimo Sacchetti – Componente;

  • Dott.ssa Claudia Cerulli – Componente con funzioni di segretario;

  • Dott. Carlo Minganti – Componente supplente.

Criteri di valutazione preliminare:

  • 10 (dieci) punti per Professore di I fascia

  • 6 punti per Professore di II fascia

  • 4 punti per Ricercatore Universitario

  • Fino a 10 (dieci) punti per esperienze e competenze nella gestione di progetti di ricerca/diffusione internazionali

  • Fino a 10 (dieci) punti per la conoscenza della lingua inglese

  • Fino a 10 (dieci) punti per comprovate esperienze di lavoro e di ricerca con popolazioni fragili nel campo dell’Attività Fisica Adattata

  • Fino a 10 (dieci) punti per pubblicazioni scientifiche: 1 punto per ogni pubblicazione scientifica avente per oggetto le popolazioni speciali

Regolarità atti: 

Con Decreto Direttoriale, rep. n. 199/2021 del 13 luglio 2021, sono approvati gli atti della selezione per il conferimento di n. 1 incarico di prestazione d’opera intellettuale a carattere occasionale nell’ambito del Progetto, finanziato dalla Commissione Europea, “Physical activity in women in menopause: a collaborative partnership for active lifestyles for the prevention and treatment of osteoporosis / HAPPY BONES - 613137-EPP-1-2019-1-IT-SPO-SCP”- Codice CUP H88D19000850006dai quali risulta vincitore il candidato:

  • Gian Pietro Emerenziani

AllegatoDimensione
File Allegato 1 e 2.docx24.83 KB
PDF icon Bando Commissione Europea.pdf171.97 KB