Importanti informazioni sull'ammissione ai corsi di laurea e sulle modalità di erogazione della didattica per l'a.a. 2020-21

Gentile candidata, gentile candidato,

Gentile studentessa, gentile studente,

in vista della ripresa delle consuete attività di orientamento per la scelta dei corsi di laurea e delle conseguenti procedure di selezioni desideriamo fornirti alcune utili informazioni su come l'università "Foro Italico" si sta organizzando per lo svolgimento delle attività didattiche e, prima ancora, per le selezioni di accesso dei corsi a numero chiuso.

Iniziamo proprio da queste ultime. La selezione di accesso al corso di laurea in Scienze Motorie e Sportive (L22), prevede lo svolgimento di un test e successivamente la valutazione di titoli sportivi e culturali. Per la prima volta, il test si svolgerà online, da remoto. Questo significa che nelle date prestabilite, ciascun candidato si collegherà dalla propria abitazione e sosterrà la prova di ammissione con il pc. Per quanto riguarda la selezione ai corsi di laurea magistrale, come di consueto, questa avverrà attraverso la presentazione dei titoli previsti dai rispettivi bandi, che saranno pubblicati a breve.

Per la prova di ammissione al Corso di Laurea triennale L22, l’Ateneo ha aderito al Consorzio CISIA che si occupa, appunto, di gestire l'erogazione di test di ammissione per molti corsi universitari, il test prescelto si chiama TOLC-F ed è composto da 50 quesiti suddivisi in 5 sezioni. Le sezioni sono: Biologia, Chimica, Matematica, Fisica, Logica. Le conoscenze richieste servono a fornire una valutazione complessiva della conoscenza di argomenti di base delle diverse discipline scientifiche. Al termine del TOLC-F è presente una sezione di 30 quesiti per la prova delle conoscenze della Lingua Inglese. Questa ultima parte andrà svolta obbligatoriamente, ma non verrà presa in considerazione per l'acquisizione del punteggio finale con il quale si accederà in graduatoria.

Per svolgere il test avrai a disposizione 87 minuti, 72 per le 50 domande di carattere scientifico, 15 minuti per la conoscenza della lingua inglese. Per informarti in maniera più approfondita consulta la "Struttura della prova e syllabus" sul sito CISIA. Per prepararti al meglio, CISIA mette a disposizione una sezione di Esercitazione, dovrai solo registrarti e potrai esercitarti su simulazioni, consultare e scaricare i materiali per le esercitazioni e molto altro!

Una raccomandazione: Leggi attentamente la guida su come dovrai organizzarti per sostenere il test da casa. Non tralasciare nulla, il giorno della prova dovrà essere tutto perfetto e funzionante!

Come svolgeremo la didattica fino al ritorno alla normalità? Immaginiamo sia una domanda ricorrente e di interesse per tutti.

Il corso di laurea in Scienze Motorie e Sportive (L22), nel 1 ° semestre svolgerà le lezioni pratiche in presenza la mattina, le lezioni teoriche da remoto il pomeriggio, ossia, non nelle aule di Ateneo. Nel 2° semestre, si spera di essere tornati alla normalità e di conseguenza di poter erogare tutte le lezioni in presenza.

I corsi di laurea magistrale svolgeranno le lezioni teoriche del 1° semestre da remoto, secondo l'organizzazione oraria generalmente adottata negli anni precedenti.

L'erogazione delle AFS (Attività Formative a Scelta) seguirà il calendario tradizionale, ancora una volta quelle teoriche saranno a distanza, mentre quelle a carattere pratico saranno svolte in presenza.

L'attivazione e la frequenza dei tirocini curriculari, previsti per tutti i corsi di laurea è legata alla disponibilità delle strutture ospitanti. Al momento non tutte le attività sportive sono riprese e quelle attive si svolgono con il contingentamento degli utenti e degli istruttori, soprattutto quelle svolte negli spazi di attività al chiuso. Nonostante ciò numerose strutture hanno rinnovato la propria disponibilità a collaborare con l'Università e dunque si spera che a settembre i tirocini possano essere attivati in presenza. Se ciò non fosse possibile si stanno studiando forme di attività mista (in presenza / a distanza) ed il potenziamento dell'offerta di tirocini da svolgersi presso le strutture sportive dell'ateneo. 

Roma, 23 giugno 2020