Horizon Europe 2021-2027

Questo programma succede all’attuale Horizon 2020 e, con un budget di circa 100 miliardi di euro, è uno dei più ambiziosi programmi di finanziamento. L’avvio ufficiale è previsto per il 1° gennaio 2021.

 

L'Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea (APRE) offre un un canale interamente dedicato a Horizon Europe, con le informazioni tecniche, gli aggiornamenti in tempo reale e i contatti per richiedere supporto e chiarire ogni dubbio sul nuovo Programma quadro europeo per la ricerca e l’innovazione. 

Vai al canale APRE - Horizon Europe

Scarica la Guida APRE - Horizon Europe

 

Gli obiettivi

Il Programma si propone di:

  • rafforzare la scienza e la tecnologia in Europa attraverso investimenti in ricerca d’avanguardia e personale altamente specializzato
  • realizzare le priorità dell’Europa e affrontare le sfide globali che incidono sulla qualità della vita
  • incoraggiare la competitività industriale dell’Europa sostenendo l’innovazione

Le principali novità

  • European Innovation Council (EIC), per individuare e finanziarie le innovazioni ad alto rischio con elevato potenziale di mercato, supportare le start-up e le PMI più all’avanguardia nello sviluppo delle loro idee, tramite i due strumenti accelerator e pathfindere
  • nuove Missioni per la ricerca e l’innovazione, con l’obiettivo di creare valore aggiunto europeo ed affrontare i problemi che incidono per la popolazione, dalla lotta contro il cancro ai trasporti puliti o  al benessere ambientale. Le  missioni vedranno il coinvolgimento dei cittadini, degli stakeholders e degli Stati membri
  • rafforzamento della cooperazione internazionale, estendendo le possibilità di associazione con Paesi terzi per facilitare la mobilità di talenti, conoscenze e risorse, agevolando lo scambio di soluzioni innovative per  risolvere insieme le sfide sociali globali
  • principio dell’open science, al fine di promuovere il libero accesso ai dati della ricerca e la diffusione dei risultati delle azioni di ricerca e di innovazione, attraverso il cloud europeo European Open Science Cloud (EOSC)
  • coordinamento con i Fondi strutturali e di coesione, per agevolare le Regioni ad accogliere l’innovazione
  • nuovi partenariati europei (European Partnership), per ottimizzarne  il numero, di 3 tipi:
  1. istituzionalizzati, con prospettiva a lungo termine e con un alto livello di integrazione;
  2. co-programmati, su base di protocolli di intesa;
  3. co-finanziati, su base di programmi congiunti tra partner.

La Struttura

Il nuovo Programma, così come come Horizon 2020, conserverà la struttura a tre pilastri, le cui azioni si pongono come obiettivo principale di accrescere la partecipazione dei cittadini, diffondere l’eccellenza e rafforzare l’area europea di ricerca (European Research Area – ERA)

Primo pilastro

Eccellenza scientifica

  • European Research Council
  • Azioni Marie Skłodowska-Curie
  • Infrastrutture di ricerca

Secondo pilastro

Sfide globali e competitività industriale europea

  • Cluster
  • Sanità
  • Cultura, creatività e inclusione sociale,
  • Sicurezza civile
  • Digitale, industria, spazio
  • Clima, energia e mobilità cibo, bioeconomia, risorse naturale e ambiente
  • Joint Research Centre

Terzo pilastro

 Europa dell’innovazione

  • European Innovation Council
  • Ecosistema europeo dell’innovazione
  • European Institute of Innovation and Technology

Semplificazioni

Sono stati apportati alcuni miglioramenti per semplificare le regole, i modelli e le forme di finanziamento per valorizzare e sfruttare i risultati della ricerca.

Tutte le informazioni sono reperibili nel sito della Commissione Europea. Ulteriori aggiornamenti si possono trovare nella pagina Horizon Europe di APRE - Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea.

aggiornato: 

Giovedì, 26 Marzo 2020 - 4:15pm

Sottosezione: 

567