BANDO DI SELEZIONE per l’accesso di 460 studentesse e studenti al primo anno del Corso di Laurea in Scienze Motorie e Sportive (classe L22 CURRICULUM 1) per l'anno accademico 2019-2020

Le iscrizioni saranno aperte dal giorno 16 luglio ore 16:00; Scadenza 29 agosto 2019 – ore 12:00

Prot.n.19/005013-GEN

IL RETTORE

VISTO il Decreto Legislativo 178/1998;

VISTO il Decreto Ministeriale 270/2004;

VISTO il Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Scienze Motorie e Sportive L22;

VISTA la Delibera del Senato Accademico n. 13A, seduta del 04/06/2019, relativa alla programmazione degli accesi ai Corsi di Laurea per l’a.a. 2019-2020;

VISTO il Regolamento tasse e contributi;

EMANA il seguente BANDO DI SELEZIONE per l’accesso di 460 studentesse e studenti al primo anno del Corso di Laurea in Scienze Motorie e Sportive (classe L22 CURRICULUM 1) per l'anno accademico 2019-2020

Il Corso di Laurea in Scienze Motorie e Sportive prevede l’attivazione di due percorsi formativi (curriculum) distinti:

CURRICULUM 1. Scienze Motorie e Sportive;

CURRICULUM 2. Gestione e Organizzazione dello Sport di Alto Livello - (riservato ai Tecnici di IV Livello Europeo CONI-FSN)

1. POSTI DISPONIBILI

L'accesso al Corso di Laurea - a norma dell’art. 2, comma 1 lettere a) e b) della Legge 2 agosto 1999, n. 264 e dell’art. 2, comma 4, del Decreto Legislativo 8 maggio 1998, n. 178 - è a numero programmato in relazione alla disponibilità delle strutture e delle attrezzature didattiche, scientifiche e sportive. Per l'anno accademico 2019-2020 l’accesso è di 440 posti per il CURRICULUM 1 dei quali 10 posti sono riservati a candidati in situazione di disabilità e 5 posti a candidati stranieri non comunitari residenti all’estero. Nel caso di un numero inferiore di candidature per i posti riservati alle suddette categorie, i posti ancora disponibili saranno assegnati agli idonei del CURRICULUM 1 secondo l’ordine di graduatoria.

Per il CURRICULUM 2 (riservato ai Tecnici di IV Livello Europeo CONI-FSN) l’accesso è di 20 posti e le modalità di ammissione sono pubblicate nello specifico bando di concorso. Nel caso di un numero inferiore di candidature idonee nell’ambito dei posti riservati ai Tecnici di IV Livello Europeo CONI-FSN, i posti loro riservati possono essere assegnati agli idonei del CURRICULUM 1 secondo l’ordine di graduatoria.

2. REQUISITI PER L’AMMISSIONE

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso, a norma della legge n. 910/1969, di un titolo di istruzione media di secondo grado (diploma di maturità) di durata complessiva quinquennale valido per l'immatricolazione a corsi di laurea universitari; possono altresì accedere al Corso di Laurea gli studenti con diploma di Scuola secondaria superiore di durata quadriennale, ferma restando la valutazione da parte di questa Università di eventuali debiti formativi, ai sensi della normativa vigente per l’ammissione all’Università.

3. CONDIZIONI PER L’ACCESSO AL CORSO DI LAUREA

L'accesso avviene mediante selezione per titoli ed esami e successivo accertamento dell’idoneità fisica. La graduatoria viene determinata dall’esito della prova scritta e dalla valutazione dei titoli culturali e sportivi, sino alla concorrenza del numero programmato.

4. CITTADINI STRANIERI E CONOSCENZA DELLA LINGUA ITALIANA

Per i cittadini non comunitari residenti all’estero le norme per l’ammissione (Procedure per l'ingresso, il soggiorno e l'immatricolazione degli studenti stranieri/internazionali ai corsi di formazione superiore in Italia anno accademico 2019-2020) sono definite dalle disposizioni del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca per l’anno 2019-20 - Dipartimento per l’Università, l’alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca scientifica e tecnologica – Direzione Generale per lo studente e il diritto allo studio e sono consultabili sul sito http://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/

I candidati comunitari ovunque residenti e quelli non comunitari in possesso dei requisiti di cui all’art. 39, comma V, del D.L.vo 25.07.1998 n. 286 (legalmente soggiornanti in Italia) possono accedere alla prova per la selezione senza limitazioni di contingente purché abbiano conseguito un titolo di studio valido.

Non può essere ammesso alle ulteriori prove di concorso o attitudinali chi non abbia superato la prova di conoscenza della lingua italiana. Tale prova si svolgerà presso il Centro Linguistico di Ateneo in data 02/09/2019 alle ore 11,00 e mirerà al raggiungimento del livello B2 del QCE.

Sono esonerati dalla prova di lingua italiana, ma sottoposti al limite dello specifico contingente di posti riservato ai cittadini stranieri residenti all'estero:

- gli studenti che abbiano ottenuto le certificazioni di competenza in lingua italiana nei gradi non inferiori al livello B2 del Consiglio d'Europa, emesse nell'ambito del sistema di qualità CLIQ (Certificazione Lingua Italiana di Qualità), che riunisce in associazione gli attuali enti certificatori (Università per stranieri di Perugia, Università per stranieri di Siena, Università Roma Tre e Società "Dante Alighieri"), anche in convenzione con gli Istituti italiani di Cultura all'estero o altri soggetti. Tali certificazioni possono essere conseguite nel paese di origine, nelle sedi d'esame convenzionate presenti in tutto il mondo.

5. CANDIDATI CON DISABILITÀ

Per poter concorrere ai 10 posti riservati per tale categoria, dopo aver compilato la domanda di partecipazione on-line (vedi paragrafo “MODALITÀ DI AMMISSIONE ALLA SELEZIONE”), occorre necessariamente inviare espressa richiesta per e-mail, scrivendo a entrambi gli indirizzi tullio.zirini@uniroma4.it e daniela.brizi@uniroma4.it, entro il  24/08/2019, allegando i seguenti documenti (leggibili ed esclusivamente in formato .PDF):

  • il modulo “A”, allegato al presente bando, compilato e firmato;
  • la copia di un documento di riconoscimento in corso di validità;
  • il certificato di handicap rilasciato ai sensi dell’art. 3, co. 1 o co. 3 della Legge 104/1992, comprensivo della diagnosi e in corso di validità, dichiarando, a norma di legge, la sua conformità all’originale.

N. B. In sua sostituzione, è possibile presentare il certificato di invalidità, comprensivo della diagnosi, ottenuto ai sensi dell’art. 4 della Legge 104/1992; in tal caso, si possono richiedere solo gli interventi per la prevista prova scritta, mentre resta preclusa la partecipazione ai posti riservati.

Le domande incomplete non saranno prese in considerazione.

Attraverso il modulo A è anche possibile richiedere specifici interventi ritenuti necessari per la propria partecipazione alla prova scritta, sempre entro il 24/08/2019. L’Ateneo si riserva di valutare le richieste pervenute tenendo conto: della normativa e delle disposizioni vigenti; delle indicazioni del Delegato del Rettore per i problemi connessi con la disabilità e per i Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA); delle situazioni personali e della natura della prova di ammissione.

La partecipazione a tali posti riservati esclude la possibilità di concorrere per le altre graduatorie.

6. Candidati con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)

Ai candidati con DSA è riconosciuta la possibilità di richiedere specifici interventi per la partecipazione alla prova scritta. L’Ateneo si riserva di valutare le richieste pervenute tenendo conto: della normativa e delle disposizioni vigenti; delle indicazioni del Delegato del Rettore per i problemi connessi con la disabilità e per i Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA); delle situazioni personali e della natura della prova di ammissione.

Gli specifici interventi devono necessariamente essere richiesti inviando e-mail, scrivendo a entrambi gli indirizzi tullio.zirini@uniroma4.it e daniela.brizi@uniroma4.it, entro il 24/08/2019, allegando i seguenti documenti (leggibili ed esclusivamente in formato .PDF):

  • il modulo “A”, allegato al presente bando, compilato (con indicazione delle richieste di intervento, es. tempo aggiuntivo) e firmato;
  • la copia di un documento di riconoscimento in corso di validità;
  • la certificazione diagnostica di DSA rilasciata da non più di tre anni (redatta ai sensi della legge n.170/2010 e rispondente alle previsioni dell’Accordo Stato-Regioni del 25 luglio 2012) dichiarando, a norma di legge, la sua conformità all’originale.

Le domande prive della documentazione richiesta, non saranno prese in considerazione.

7. FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA

La graduatoria è elaborata sommando ai punteggi conseguiti nella prova scritta quelli dei titoli culturali e sportivi. In caso di parità di punteggio prevale il candidato anagraficamente più giovane. I candidati utilmente collocati in graduatoria dovranno obbligatoriamente effettuare la visita medica e conseguire l’idoneità fisico sportiva secondo quanto specificato nel successivo paragrafo “Visita medica collegiale”.

Il punteggio massimo attribuibile è pari a 100/100mi, ripartito come di seguito indicato.

1. Prova scritta

Le conoscenze scientifiche di base (biologia, chimica, fisica e matematica) del candidato e le abilità logico-linguistiche e logico-matematiche, che consentono la comprensione di testi a livello universitario, saranno accertate mediante la somministrazione di un test a risposta multipla. Gli studenti ammessi, per i quali siano evidenziate dai risultati della prova scritta carenze nelle conoscenze scientifiche di base e/o nelle abilità logico-linguistiche e matematiche, saranno invitati a frequentare percorsi di recupero, mediante diverse tipologie di didattica.

Il Punteggio massimo attribuibile alla prova scritta è pari a 70/100mi.

2. Titoli sportivi

Ai titoli sportivi è riservato un punteggio massimo di 20/100mi. Sono oggetto di valutazione i soli titoli sportivi rilasciati da: Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate riconosciute dal CONI, Federazioni Sportive Nazionali riconosciute dal CIP quali Discipline Sportive Paraolimpiche. (vedi allegato 1)

NON sono considerate equiparate alle Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate riconosciute dal CONI, Federazioni Sportive Nazionali riconosciute dal CIP quali Discipline Sportive Paraolimpiche gli Enti che operano per delega di organismi riconosciuti dal CONI (esempio: La FIJLKAM ha delegato alla FIGMMA la gestione diretta delle discipline delle MMA e del GRAPPLING, ai fini concorsuali la FIGMMA NON è da intendersi Federazione Sportiva Nazionale riconosciuta dal CONI mentre lo è la FIJLKAM).

Ai fini dell’assegnazione del punteggio sono ritenuti validi solo i titoli documentati da certificati rilasciati dai comitati di competenza delle Federazioni di cui sopra in riferimento alla competizione (Comitato Nazionale per Campionati nazionali ed internazionali, ecc.), redatti su carta intestata e recante il timbro e la firma del solo Presidente e/o Segretario con la dicitura esatta indicata all’interno della tabella del bando per i titoli sportivi, pena l’esclusione del titolo dalla valutazione.

I punteggi per i titoli sportivi (non cumulabili fra loro) sono attribuiti, come segue, per la partecipazione a:

Titoli sportivi (non cumulabili fra loro)

Punti

Campionati italiani individuali e/o di squadra per categorie giovanili

5

Campionati italiani individuali e/o di squadra per categorie assolute

6

Campionati italiani individuali e/o di squadra (categorie assolute) per conto di gruppi sportivi militari e/o società professionistiche

7

Gare di circuito e grand prix internazionali, presenze in competizioni con la nazionale italiana (FSN), per discipline individuali e/o di squadra, in categorie giovanili e master

8

Gare di circuito e grand prix internazionali, presenze in competizioni con la nazionale italiana (FSN), per discipline individuali e/o a squadre, in categorie assolute

9

Campionati europei individuali e/o di squadra per categorie giovanili

10

Campionati europei individuali e/o di squadra per categorie assolute

11

Prove di coppa e/o campionato del mondo, per discipline individuali e/o di squadra, in categorie giovanili e master

12

Prove di coppa e/o campionato del mondo, per discipline individuali e/o di squadra, in categorie assolute

15

Giochi Olimpici

20

 

È valutabile come titolo sportivo anche la qualifica di arbitro o giudice di gara, per un massimo di 3 punti, così come segue:

Direzione di gare a livello

Punti

Nazionale

2

Internazionale

3

Non sono considerati titoli sportivi valutabili i brevetti (assistente bagnante, personal trainer, etc).

3. Titoli culturali

Per quanto concerne i titoli culturali, il punteggio, fino ad un massimo di 10/100mi, è attribuito come segue. Non sono considerati titoli culturali valutabili le certificazioni linguistiche e la patente ECDL.

Titoli culturali

Punti

A. Diploma universitario

10

B. Diploma di laurea

10

C. Altri Titoli culturali (fino un massimo di 5 punti)

Punti

C1. Corso singolo universitario per discipline attinenti al Corso di Laurea in Scienze Motorie e Sportive

0,25 punti per CFU acquisito fino ad un massimo di 3 punti

C2. Diploma di Scuola secondaria superiore conseguito presso un liceo sportivo ovvero ad indirizzo sportivo

2

C3. Corsi di formazione per tecnico rilasciato da Federazioni Sportive Nazionali

Fino a 3 punti secondo il livello:

  • Base                 1 punto
  • Intermedio        2 punti
  • Avanzato           3 punti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

8. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DEI TITOLI

I titoli sportivi devono essere stati rilasciati dalle Federazioni Sportive Italiane indicate nel paragrafo 2 “Titoli Sportivi”. Non si accettano autocertificazioni e titoli sportivi rilasciati da soggetti diversi.

I titoli culturali di cui alla lettera C3 devono essere certificati mediante relativa copia in formato pdf. I titoli di cui alle lettere A, B, C1 e C2 possono essere autocertificati utilizzando il modello allegato al presente bando.

L’Amministrazione si riserva di accertare la veridicità delle dichiarazioni rese dai candidati ai sensi della normativa vigente.

9. MODALITÀ DI AMMISSIONE ALLA SELEZIONE

La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata, esclusivamente, on-line entro il giorno 29 agosto 2019 – ore 12.00, compilando un modulo raggiungibile dal sito web dell’Ateneo www.uniroma4.it.

Per effettuare l’iscrizione il candidato deve effettuare le seguenti operazioni:

  1. Collegarsi al sito web di Ateneo www.uniroma4.it.
  2. Cliccare nel menù Utilità la voce “Accesso Studenti e Docenti”.
  3. Effettuare la Registrazione al portale selezionando nel menù Area Riservata l’opzione Registrazione.
  4. Inserire tutti i dati anagrafici richiesti.
  5. È importante ricordare e conservare le proprie credenziali istituzionali (nome utente e password) in quanto saranno richieste ad ogni accesso al proprio profilo personale.
  6. Effettuare il login e accedere alla voce Segreteria cliccare quindi sulla voce Test di Ammissione e selezionare la voce “Concorso di Ammissione al Corso di Laurea in Scienze Motorie e Sportive - CURRICULUM 1”.
  7. Fornire una serie di informazioni necessarie all’iscrizione al concorso quali ad esempio il titolo di scuola superiore di provenienza. I candidati con disabilità, solo se in possesso del certificato di handicap, di cui all’ art. 3, co. 1 o co. 3, Legge 104/1992, e se interessati a partecipare per i posti loro riservati, durante la procedura devono scegliere la categoria amministrativa “in situazione di disabilità” (v. anche paragrafo CANDIDATI CON DISABILITÀ);
  8. Allegare gli eventuali titoli sportivi e/o culturali (lettere A, B, C) di cui è in possesso, da far valere ai fini della graduatoria, mediante la procedura di upload attraverso l’opzione “Sfoglia”. Il candidato in possesso di titoli sportivi e/o culturali deve allegarli esclusivamente in formato elettronico. I titoli di cui alle lettere A, B, C1 e C2 possono essere autocertificati utilizzando il modello allegato al presente bando. Il candidato può procedere all’upload fino alla scadenza del bando. Entro tale data è possibile cancellare e/o aggiungere i documenti allegati. Non sono ammesse altre modalità di invio dei documenti. (Vedi paragrafo MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DEI TITOLI)
  9. Terminare la procedura ponendo attenzione ai dati inseriti controllandone e confermandone l’esattezza. Il processo può essere modificato e/o annullato entro la scadenza prevista.
  10. Stampare il bollettino MAV associato e utilizzarlo per effettuare il pagamento, secondo le modalità indicate sullo stesso (è pagabile anche on line se in possesso di un conto on line-home banking) entro la data di scadenza del bando. Il mancato pagamento comporta l’esclusione dalla selezione.

Qualora si volesse stampare il bollettino MAV in un secondo momento Cliccare nel menù Utilità la voce “Accesso Studenti e Docenti”, effettuare il login, accedere alla voce Segreteria e cliccare quindi sulla voce Pagamenti. Selezionare il numero di fattura, verrà visualizzato il bollettino MAV da stampare.

Si precisa che l’esito del pagamento non è immediato, ma è acquisito in automatico dopo 7/10 giorni lavorativi ed è riscontrabile in area riservata (segreteria/pagamenti). Si consiglia pertanto di custodire a propria cura la quietanza di avvenuto pagamento nei termini concorsuali.

10. CONTRIBUTO DI CONCORSO E COSTO VISITA MEDICA

Il contributo di concorso è di € 60,00 (€ 58,97 per contributo spese organizzative ed amministrative, € 1,03 per assicurazione infortuni) ed il suo pagamento può essere effettuato esclusivamente con il MAV emesso dal sistema al termine della procedura di iscrizione alla selezione. Non sono ammesse altre forme di pagamento.

Il contributo di concorso e il costo della visita medica non saranno in nessun caso rimborsati.

I candidati ammessi alla visita medica collegiale intenzionati a proseguire la selezione sono tenuti al pagamento di € 60,00 mediante bonifico bancario sul c/c intestato a Fondazione Universitaria “Foro Italico”, Iban: IBAN: IT82 N056 9603 2150 0000 5210 X65 - Banca Popolare di Sondrio. (ATTENZIONE: indicare nella causale Visita medica collegiale a. a. 2019-2020, Nome e Cognome del candidato) e ad esibirne la ricevuta il giorno della convocazione alla visita medesima.

11. PROVA SCRITTA E CRITERI DI SELEZIONE

La prova scritta si svolgerà il giorno 3 settembre 2019 con inizio alle ore 8,30. La sede di svolgimento e gli elenchi dei candidati ammessi a sostenere la prova saranno notificati mediante pubblicazione sul sito web dell’Ateneo www.uniroma4.it, in “Ammissione” della home page.

Tali comunicazioni hanno valore di convocazione ufficiale. Non verranno inviate comunicazioni individuali di alcun genere relativamente a tale ammissione.

L’elenco dei candidati ammessi, nel rispetto della normativa vigente, sarà pubblicato in forma anonima utilizzando come riferimento univoco il numero di pre-matricola. Tale numero è visualizzabile nella Domanda/Ricevuta di partecipazione alla prova di ammissione al termine del processo di iscrizione on line.

I candidati che non risultino in elenco, pur avendo effettuato il pagamento, possono mettersi in contatto con gli uffici indicati in calce al bando e presentarsi alla prova scritta recando il MAV di pagamento del contributo concorsuale entro il termine di scadenza del bando.

I candidati sono ammessi a sostenere la prova previa esibizione dello stesso documento di riconoscimento dichiarato in fase di iscrizione alla selezione.

È vietato l’utilizzo di qualsiasi dispositivo tecnologico durante lo svolgimento della prova. I trasgressori sono esclusi dalla selezione.

L'esito della selezione è notificato agli interessati esclusivamente mediante pubblicazione sul sito dell’Ateneo www.uniroma4.it, al predetto link.

I risultati della prova degli studenti ammessi serviranno anche come accertamento di eventuali obblighi formativi aggiuntivi. Gli studenti con carenze nelle conoscenze scientifiche di base e/o nelle abilità analitiche, saranno invitati a frequentare percorsi di sviluppo e consolidamento delle conoscenze (pre-corsi o corsi di azzeramento a CFU 0) al fine di una migliore progressione nel programma di studio.

12. VISITA MEDICA COLLEGIALE

Sono sottoposti alla visita medica collegiale i primi 560 candidati secondo il calendario che sarà pubblicato sul sito dell’Ateneo, per accertare l’idoneità fisica in relazione alle attività pratiche previste dal piano di studio. La visita medica coinvolgerà un numero di candidati più ampio rispetto al numero di coloro che sono infine ammessi, per accelerare eventuali procedure di scorrimento della graduatoria nel caso di rinunce da parte di candidati vincitori.

Le visite mediche collegiali inizieranno a partire dal giorno  09 settembre 2019 al giorno 26 settembre 2019 (escluso il sabato) e avranno luogo presso il Centro Universitario di Medicina dello sport e dell’esercizio fisico, Università degli studi di Roma “Foro Italico”, via Leopoldo Franchetti, 2 – Foro Italico – 00135 Roma.

Per i candidati con disabilità tale idoneità va riferita alle previsioni del D.M. – Ministero della Sanità - ’93 (G. U. 18 marzo 1993, n. 64) e successive modificazioni ed integrazioni. Per tali candidati in sede di valutazione si terrà conto dei principi espressi nell’ICF dall’OMS, prevedendo un coinvolgimento del Delegato del Rettore per problemi connessi alla disabilità anche al fine di costruire percorsi personalizzati nell’ottica dell’integrazione e dell’inclusione ai sensi della Legge 17/99. La Commissione medica esprime un giudizio collegiale sull’idoneità del candidato.

È prevista una giornata di recupero per il giorno 27 settembre 2019 per i candidati che risultino malati il giorno della convocazione. L’assenza alla visita medica deve essere motivata con certificato rilasciato dal medico di base o struttura sanitaria pubblica da inviare a concorsi.ammissione@uniroma4.it non oltre le 24 ore successive il giorno della convocazione . La mancata consegna del certificato medico comporta l’esclusione dalla selezione. La giornata di recupero è prevista anche per quei candidati che abbiano subito un lutto o abbiano partecipato a gare agonistiche di interesse nazionale.

Nel caso in cui un candidato, nella stessa giornata in cui è prevista la visita medica, debba partecipare ad un concorso pubblico, deve darne comunicazione via mail al Responsabile del Procedimento, dott. Elia Raganato, entro il 9 settembre 2019, al fine di riprogrammare la visita. È necessario allegare la domanda di iscrizione al concorso pubblico al quale in candidato intende partecipare.

Il conseguimento dell’idoneità è indispensabile per l’ammissione al corso.

13. VERIFICA ABILITA’ LINGUISTICHE, INFORMATICHE e MOTORIE

Per gli studenti ammessi sono previsti test per la valutazione delle abilità linguistiche e informatiche di base e delle competenze motorie e sportive con l'obiettivo di agevolare una loro adeguata partecipazione ai corsi curricolari, attraverso un percorso di supporto. Il calendario di svolgimento delle prove sarà comunicato mediante avviso sul sito; nella stessa giornata si effettuerà anche l’attività obbligatoria di orientamento al percorso formativo.

14. MALATTIE E INFORTUNI

Ad eccezione dei benefici previsti da apposita polizza di assicurazione contro gli infortuni stipulata dall’Ateneo, il cui premio è a carico dei candidati, le malattie e gli infortuni in cui eventualmente incorrano i candidati stessi nel corso dello svolgimento della selezione, non comportano alcuna responsabilità da parte dell’Ateneo stesso. Tutte le spese di carattere sanitario non previste dalla polizza si intendono a totale carico degli studenti.

15. IMMATRICOLAZIONE

I candidati classificati vincitori, secondo l'ordine della graduatoria e limitatamente al numero di posti programmato devono immatricolarsi entro la data e con le modalità che saranno comunicate successivamente.

In ogni caso, i candidati utilmente collocati in graduatoria che non si immatricolino nei tempi e con le modalità previste saranno considerati tacitamente rinunziatari, indipendentemente dalle eventuali motivazioni giustificative. I relativi posti resisi vacanti saranno messi a disposizione per lo scorrimento della graduatoria nei limiti del numero programmato, mediante avviso pubblicato sul sito dell’Ateneo www.uniroma4.it, in “Ammissione”.

Di seguito si riportano gli importi relativi alla Contribuzione studentesca a.a. 2019-2020

Per l’a.a. 2019-2020 verrà applicato quanto già previsto dal REGOLAMENTO TASSE E CONTRIBUTI A CARICO DEGLI STUDENTI emanato con DR del 20 settembre 2018 prot. 18/5805.

CONTRIBUZIONE STUDENTESCA – LAUREA TRIENNALE - A.A. 2019-2020

1a RATA IMMATRICOLANDI € 561,13 da pagare entro la data che sarà successivamente comunicata Comprensiva di:

  • Contributo omnicomprensivo – acconto - € 405,13
  • Tassa Regionale DSU € 140,00
  • Bollo Virtuale € 16,00

2a RATA IMMATRICOLANDI (saldo contributo omnicomprensivo) da pagare entro il 30 aprile 2020 Comprensiva dei Contributi (in funzione della fascia di reddito calcolata sulla base dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente ISEE)

Tabella 1 - SALDO CONTRIBUTO OMNICOMPRENSIVO 2^ RATA - Corso di laurea Triennale

FASCE DI REDDITO ISEE

1° anno

 

da euro

a euro

I fascia

0

13.000,00

-

II fascia

13.000,01

20.000,00

542,77

III fascia

20.000,01

30.000,00

666,32

IV fascia

30.000,01

50.000,00

796,85

V fascia

50.000,01

oltre

935,00

 

Tabella 2 - Contributo omnicomprensivo annuale (1 e 2 rata) determinato in base alla fascia di reddito ISEE

CONTRIBUTO OMNICOMPRENSIVO TOTALE - Corso di laurea Triennale

FASCE DI REDDITO ISEE

1° anno

2° anno

3° anno
1°anno FC

 

 

da euro

a euro

   

 

I fascia

0

13.000,00

-

705,81

 

II fascia

13.000,01

20.000,00

947,90

797,90

 

III fascia

20.000,01

30.000,00

1.071,45

921,45

 

IV fascia

30.000,01

50.000,00

1.201,98

1.051,98

 

V fascia

50.000,01

oltre

1.340,13

1.190,13

 

                 

Legenda: IC=Iscrizione in corso; FC= Iscrizione fuori corso

16. DURATA DEL CORSO DI LAUREA E CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO

Ai sensi dell’art. 7 del Regolamento didattico del Corso di Laurea in Scienze Motorie e Sportive, consultabile sul sito dell’Ateneo, si precisa che:

1. Per il conseguimento della Laurea lo studente deve avere acquisito almeno 180 CFU indipendentemente dal numero di anni di iscrizione all’università.

2. Lo studente dovrà sostenere gli esami secondo la progressione prevista dal percorso formativo.

3. Inoltre lo studente, ai fini della progressione della carriera:

3.1 per l’iscrizione al 2° anno e per sostenere i relativi esami, deve aver conseguito almeno 36 CFU;

3.2 per l’iscrizione al 3° anno e per sostenere i relativi esami, deve aver conseguito almeno 72 CFU, comprensivi dei 22 CFU relativi agli insegnamenti di “Anatomia Applicata alla Attività Motoria ed Antropometria” e di “Fisiologia umana e dello sport”.

3.3 per sostenere gli esami di “Attività Motoria per l’Età Evolutiva e gli Anziani” e “Attività Motoria Preventiva e Adattata” deve aver superato le verifiche di profitto dell’insegnamento di “Basi delle Attività Motorie”.

Contratto di Formazione a Tempo Pieno o a Tempo Parziale

Per gli studenti che opteranno per il tempo parziale è prevista una riduzione della contribuzione del 10%.

All’atto dell’immatricolazione e poi di anno in anno, lo studente può optare per un contratto di formazione a Tempo Pieno o a Tempo Parziale che consente il conseguimento della laurea in tre o cinque anni, rispettivamente.

Il Tempo Pieno comporta l’impegno a frequentare i corsi e svolgere gli esami previsti secondo le cadenze di un piano di studio triennale. Le offerte formative dell’Università degli studi di Roma “Foro Italico” si articolano nell’arco della giornata e prevedono attività di formazione e auto-apprendimento, seminari, esercitazioni, laboratori, ecc.

Il Tempo Parziale comporta l’impegno a frequentare i corsi e sostenere gli esami secondo un percorso didattico, da concordare con il Delegato alla Didattica e Orientamento, in cui le attività formative previste per il triennio sono distribuite in un quinquennio. La scelta del contratto di formazione a tempo parziale è effettuata secondo le modalità e nei tempi indicati nel “Regolamento Didattico art. 12 Studenti tempo parziale”. Lo studente deve, quindi, consegnare al Servizio Orientamento il proprio piano di studi individuale, concordato e firmato dal Delegato alla Didattica e Orientamento, nei casi specifici di candidati con disabilità e/o DSA, anche dal Delegato del Rettore per i problemi connessi alla disabilità.

Lo studente a Tempo Parziale deve confermare la sua scelta ad ogni successiva iscrizione presentando il piano di studi individuale relativo all’anno per il quale richiede iscrizione.

Al momento della scelta del contratto l’Università assumerà compiti di sostegno e guida adeguati a ciascuno dei percorsi. In particolare per il tempo parziale è anche prevista un’attività tutoriale.

Gli studenti a tempo pieno e a tempo parziale che non rispettano i tempi concordati per la formazione sono soggetti ad un incremento della contribuzione a partire dall’iscrizione al secondo anno fuori corso nella misura del 20%, incrementato di un ulteriore 10% per ogni anno di iscrizione fuori corso (30% 3° anno, 40% 4° anno, 50% 5° anno). Dal 6° anno Fuori corso in poi, l’incremento è del 50%.

Esonero totale e parziale della Contribuzione Omnicomprensiva: 1) studenti con Handicap, 2) studenti con invalidità 3) studenti idonei nei concorsi del Diritto allo Studio Universitario, 4) studenti con valore ISEE inferiore o uguale a 30.000 euro (Legge 232 del 11.12.2016 Student Act).

  1. Gli studenti con riconoscimento di handicap ai sensi dell'articolo 3, comma 1 e 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, sono esonerati totalmente dal contributo omnicomprensivo e dalla tassa del DSU e sono tenuti al pagamento del bollo virtuale
  2.  Gli studenti con un'invalidità pari o superiore al sessantasei per cento sono esonerati totalmente dal contributo omnicomprensivo, dalla tassa del DSU e sono tenuti al pagamento del solo bollo virtuale. Gli studenti con un grado di invalidità compreso tra il 33% ed il 65% fruiscono di un esonero parziale dal contributo onnicomprensivo di € 300.
  3. Gli studenti idonei, anche solo provvisoriamente, nei concorsi del Diritto allo Studio Universitario sono esonerati dal pagamento del contributo omnicomprensivo, della tassa del DSU e sono tenuti al pagamento del bollo virtuale (€ 16,00) entro la data di scadenza della 1a rata. Se però una volta pubblicate le graduatorie definitive dei concorsi perdano l’idoneità sono tenuti al pagamento del saldo della 1a rata senza l’addebito di more entro il 31/12/2019 e successivamente al pagamento della 2a rata.
  4. Per gli studenti iscritti al primo anno, nel rispetto della legge 232 del 11.12.2016 (Student Act), è prevista una riduzione della contribuzione omnicomprensiva a condizione che il valore ISEE, rilasciato per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario, sia inferiore o uguale a 30.000 euro, così come di seguito indicato:

Valore ISEE calcolato per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario

Contribuzione omnicomprensiva

ISEE minore o uguale a 13.000 euro

Nessun contributo. Si deve solo

Tassa regionale + imposta di bollo

ISEE compreso tra 13.001 e 30.000

(ISEE-13000)*0,07 + tassa regionale + imposta di bollo

a condizione che il contributo omnicomprensivo (al netto della tassa regionale e dell'imposta di bollo) non sia superiore al livello di contribuzione previsto secondo quanto indicato nella tabella 2 del presente bando.

Esonero contribuzione personale dipendente.

Tutto il personale dipendente di ruolo dell’Università degli studi di Roma “Foro Italico”, iscritto ad un corso di Laurea, ad un corso di Laurea Magistrale, ad un Master universitario di primo e di secondo livello nonché ai corsi di formazione permanente e continuata – corsi singoli, attivati dall’Ateneo, ha diritto, secondo quanto stabilito dalla contrattazione decentrata nelle sedute del 5 maggio 2002, 6 dicembre 2002 e 7 febbraio 2003, ad un esonero totale dei contributi, sono tenuti al pagamento dell’imposta di bollo e la tassa per il DSU.

Diritto allo studio universitario

Nell’ambito del sistema normativo nazionale e regionale volto a sostenere l’apprendimento degli studenti meritevoli e privi di mezzi, i candidati di questo concorso possono partecipare alle procedure selettive riguardanti l’attribuzione di borse di studio, posti alloggio, contributi monetari e contributi per esperienze formative in Italia e all’estero. Per ottenere tali benefici i candidati devono partecipare al concorso bandito dall’Ente Regionale LazioDisco e presentare domanda on-line entro il 24/07/2019 ore 12,00. Il bando è già pubblicato sul sito web www.laziodisco.it. L’inserimento del candidato nelle graduatorie del DSU come idoneo avviene con riserva, cioè a condizione che si iscriva all’Università degli Studi di Roma “Foro Italico”.

Gli studenti stranieri, fatta eccezione per quelli provenienti da paesi U.E., con redditi prodotti all’estero non possono avvalersi dell’autocertificazione della condizione economica e devono presentare la documentazione indicata in dettaglio all’art 12 del bando già pubblicato sul sito web www.laziodisco.it entro il termine di scadenza.

17. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

INFORMATIVA BREVE AI SENSI DEGLI ARTT. 13 E 14 DEL REGOLAMENTO UE N. 679/2016 (IN SEGUITO “GDPR”)

La presente informativa fornisce le principali informazioni sul trattamento dei dati personali effettuato dall’Università degli Studi di Roma “Foro Italico” (“Università”). Per maggiori informazioni, La invitiamo a leggere l’informativa sul trattamento dei dati personali nella sua versione estesa al seguente link: http://www.uniroma4.it/?q=node/5196

I dati personali acquisiti dal presente bando saranno trattati dall’Università, in forma cartacea e informatica, in modo lecito e secondo correttezza, a tutela della riservatezza, in contesti che non pregiudichino la dignità personale e per le sole finalità relative al conseguimento ed alla gestione delle finalità indicate.

Il conferimento dei dati, per le finalità di cui ai punti a), b), c), d), e), f) dell’informativa estesa, è necessario ed obbligatorio per il conseguimento delle finalità indicate. Il conferimento dei dati, per le finalità di cui al punto g) della suddetta informativa è facoltativo.

I dati raccolti verranno conservati in linea con i più avanzati livelli di sicurezza e protezione e per il tempo previsto dalla normativa applicabile.

Gli interessati potranno comunque ed in qualsiasi momento, ai sensi degli artt. 15-22 del GDPR, verificare i propri dati personali raccolti e farli correggere, aggiornare o cancellare nonché ricorrere all’Autorità Garante per eventuali reclami.

Il Titolare del trattamento è la L’Università degli Studi di Roma “Foro Italico” – Largo Lauro de Bosis, 15 – 00135 ROMA – privacy@uniroma4.itrettorato@pec.uniroma.it. L’Università ha designato la società “M & F Consulenze S.r.l.”, quale Responsabile della protezione dei dati personali, raggiungibile all’indirizzo di posta elettronica: dpo.uniroma4@mefconsulenze.it.

18. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Ai sensi della Legge 7 agosto 1990, n. 241 e ss mm e ii, Responsabile del procedimento di cui al presente bando è il Dott. Elia Raganato concorsi.ammissione@uniroma4.it.

Le disposizioni del presente bando atte a garantire la trasparenza di tutte le fasi del procedimento e i criteri e le procedure per la nomina della commissione giudicatrice e del responsabile del procedimento sono in attuazione della Legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni.

19. PER INFORMAZIONI

Ulteriori informazioni possono essere richieste solo ed esclusivamente ai seguenti contatti:

Chiusura estiva uffici dal 12 al 16 agosto 2019

aggiornato: 

Martedì, 16 Luglio 2019 - 10:15am

Sottosezione: 

372