BANDO DI SELEZIONE per l’accesso di 38 studenti e studentesse al primo anno del Corso di Laurea Magistrale in Attività Fisica e Salute - European Master of Science in Health and Physical Activity - (classe LM67) per l’anno accademico 2019-2020

Prot.n.19/004154-GEN del 12/06/2019

IL RETTORE

VISTO il D. M. 270/2004;
VISTO il D. L. vo 178 del 1998;

VISTA la Legge 240 del 2010;

VISTO lo Statuto di Ateneo;

VISTO il Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale Internazionale in Attività Fisica e Salute (LM-67) - European Master of Science in Health and Physical Activity;
VISTO il Regolamento tasse di Ateneo;

VISTA la Delibera n. 8 del Consiglio Corso Laurea LM 67, seduta del 18.04.2019;

VISTA la Delibera del Senato accademico del 4 giugno 2019;

EMANA il seguente BANDO DI SELEZIONE per l’Anno Accademico 2019/2020 al Corso di Laurea Magistrale internazionale in Attività Fisica e Salute (LM 67-I) (European Master of Science in Health and Physical Activity)                                  

Scadenza 18 luglio 2019 ore 13.00

Procedura on line di presentazione domanda ammissione attiva dal 17/06/2019 ore 13.00

OBIETTIVI FORMATIVI

Lo sviluppo del corso si pone nell'ambito degli obiettivi generali indicati nelle "Linee guida per la definizione dei nuovi ordinamenti didattici" che individuano gli orientamenti relativi alla applicazione del DM 270. E in particolare ha assunto gli obiettivi che favoriscono la convergenza dei sistemi europei di formazione universitaria e la realizzazione di uno Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Il corso risponde infatti alla necessità di sviluppare corsi di studio internazionalizzati, la cui struttura preveda periodi di studio all'estero, favorendo quindi la effettiva mobilità degli studenti, che garantiscano una specializzazione, con curricola dedicati alla formazione per le alte professionalità e anche per la ricerca, e che si avvalgano dell'uso regolare di tirocini curricolari.

In questo quadro generale, i laureati magistrali in Attività Fisica e Salute dovranno integrare ad alto livello le conoscenze in scienze motorie, con quelle biomediche, psicopedagogiche e sociologiche a esse correlate e in particolare attinenti all'uso delle scienze motorie in ambito preventivo e riabilitativo, in popolazioni caratterizzate da differenti condizioni ed età.

A tal proposito, il corso proporrà un'offerta formativa che garantisca l'acquisizione di conoscenze e competenze specialistiche che consentano di progettare, sviluppare e gestire programmi di attività fisica e sportiva:

- volti a contribuire all'efficienza fisica (Fitness) e al senso di benessere della persona (Wellness), alla salute individuale e collettiva, e alla prevenzione dei fattori di rischio, con particolare riguardo a quelli relativi alle malattie croniche.

- che siano parte della filiera riabilitativa, in ambito cardiovascolare, ortopedico, traumatologico, neurologico, ecc.

- diretti a popolazioni di differente età, mediante la specializzazione nel lavoro motorio con bambini, adulti e anziani.

- diretti a popolazioni diversamente abili.

I laureati dovranno inoltre essere in grado di svolgere le suddette attività in completa autonomia e dovranno sviluppare le capacità di incrementare e mantenere la motivazione alla partecipazione alla attività fisica nelle differenti popolazioni e condizioni. Dovranno essere in grado di eseguire uno screening diagnostico finalizzato alla calibrazione e personalizzazione dei programmi di attività motoria e sportiva, e monitorarne poi l'esecuzione. Dovranno infine essere in grado di utilizzare la metodologia scientifica per la promozione e lo sviluppo nell'ambito dell'attività fisica e della salute. Questi obiettivi formativi, per la loro complessità, richiedono necessariamente competenze altamente specialistiche e diversificate, quali è difficile reperire in una stessa sede, e per le quali si rendono dunque indispensabili quelle ampie sinergie europee interdisciplinari di cui il corso si avvale. A esso partecipano infatti università di 5 paesi europei (Austria, Danimarca, Germania, Norvegia, Italia). Mediante la convenzione tra Atenei europei dei paesi partner si garantiscono l'impegno a rilasciare insieme il titolo e la relativa spendibilità nei rispettivi paesi.
Il corso si svolge presso l'Università di Roma "Foro Italico" per il primo anno e presso tutte le istituzioni partner nel secondo, ed è interamente in inglese (didattica, tutorato, accertamenti/esami, essay, tesi e discussione elaborato finale).

AMBITI PROFESSIONALI PREVISTI

Il laureato nel corso di Laurea Magistrale internazionale in Attività Fisica e Salute potrà svolgere la propria attività nei seguenti ambiti professionali e conseguenti sbocchi occupazionali presso strutture pubbliche o private:

  • Health and Fitness - Salute, forma fisica e benessere

Progettazione, conduzione e gestione delle attività motorie volte a contribuire all’efficienza fisica (Fitness) e al benessere (Wellness), alla salute individuale e collettiva, e alla prevenzione dei fattori di rischio, con particolare riguardo a quelli relativi alle malattie croniche.

  • Children - Età evolutiva

Progettazione, conduzione e gestione delle attività motorie per l’età evolutiva, volte a una sana crescita e maturazione della persona e alla prevenzione di malattie croniche a crescente prevalenza infantile, quali obesità.

  • Elderly - Invecchiamento

Progettazione, conduzione e gestione delle attività motorie per la terza età, finalizzate al mantenimento delle condizioni di salute psicofisica, alla prevenzione e al supporto alla terapia di malattie cronico degenerative, e al recupero funzionale e psicomotorio.

  • Movement Therapy and Special Populations - Rieducazione funzionale e popolazioni speciali

Progettazione, conduzione e gestione delle attività motorie rivolte alla rieducazione funzionale e inseribili nella filiera riabilitativa di patologie ortopediche, traumatologiche, cardiovascolari, neurologiche, ecc. Progettazione, conduzione e gestione delle attività motorie destinate a soggetti diversamente abili.

CARATTERISTICHE E DURATA DEL CORSO DI STUDIO

Il Corso per il conseguimento della Laurea Magistrale internazionale in Attività Fisica e Salute ha durata biennale. La lingua ufficiale del corso è l’inglese. Le attività formative sono organizzate in moduli intensivi di circa 3 settimane. I 4 moduli del 1° anno si svolgono necessariamente a Roma, presso l’Università degli Studi “Foro Italico”. Gli studenti dalle Università partner potranno acquisire i crediti relativi alla Metodologia della Ricerca contenuti in ciascun esame presso l’Istituzione di provenienza, per un totale di 15 CFU.  Le attività formative del 2° anno si svolgono in tutte le Università consorziate. Al termine del Corso è previsto il rilascio di titolo singolo o doppio, in conformità con i requisiti minimi richiesti dalle diverse normative nazionali di riferimento.

PROSPETTO DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

ATTIVITA' FORMATIVA – Primo Anno

Durata

CREDITI

Biomedical issues in Health and Exercise

Semestrale

15

Changing behaviour towards a lifelong healthy lifestyle: from childhood to adulthood

Semestrale

15

Movement Therapy and Physical Activity for Elderly and Special Population

Semestrale

15

Research Methodology

Semestrale

15

 

Totale crediti 60

 

ATTIVITA' FORMATIVA – Secondo Anno

Durata

CREDITI

Specialised Teaching & Internship on Physical Activity in Disease Prevention and Rehabilitation  (2 moduli a scelta tra le  sei differenti alternative di 15 ECTS ognuna offerte dalle sedi di Roma, Vienna, Odense, Colonia, Oslo)

Semestrale

30

Thesis

Semestrale

30

 

Totale crediti 60

 

CONDIZIONI PER L’ACCESSO

E’ programmato l’accesso di 38 unità. L’ammissione dei candidati al Corso di Laurea Magistrale avviene secondo l’ordine indicato nelle graduatorie. 16 posti saranno riservati a studenti provenienti dalle Università consorziate (minimo 3/Università, fino a copertura posti riservati).

Possono presentare domanda di ammissione coloro che:
1. sono in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
a) Laurea in Scienze Motorie e Sportive Classe L22/L33 o titolo straniero equivalente;
b) Laurea conseguita a norma dell’art. 5, comma VI del D.M. 15/1/1999;
c) Laurea in classi differenti o titolo straniero equivalente
e) Diploma di Educazione Fisica o titolo straniero equivalente
f) Diploma di area sanitaria o titolo straniero equivalente

2. prevedono di conseguire il titolo in corso d’anno entro il 14 dicembre 2019 ed abbiano maturato al momento della presentazione della domanda almeno 155 crediti. Coloro che conseguiranno effettivamente il titolo entro il 14dicembre 2019, concorreranno esclusivamente all’assegnazione di posti eventualmente non assegnati nella graduatoria laureati.

Sono previsti un numero di posti aggiuntivi riservati ai candidati i quali, in possesso di una Laurea quadriennale in Scienze Motorie (240 CFU/ECTS) con un numero minimo di 60 CFU (ECTS) sovrapponibili ai contenuti del 1° anno della LM 67-I, potranno chiedere di essere iscritti direttamente al secondo anno di corso. Per l’anno accademico 2019/2020 tale numero è fissato in 2 unità.

I candidati in possesso di titolo di studio estero che presentano domanda presso la sede di Roma dovranno allegare entro la data di scadenza del bando:

  1. il certificato di conseguimento del titolo con l’elenco degli esami sostenuti, tradotto e legalizzato in lingua italiana;
  2. la “dichiarazione di valore in loco”, rilasciata dalla rappresentanza diplomatico-consolare italiana del Paese al cui ordinamento appartiene l’istituzione che ha rilasciato il titolo, da cui dovrà risultare che il titolo di studio posseduto è valido per l’iscrizione “in loco” a un corso accademico di secondo livello.

Oppure

  1. l’allegato B, “Informazioni sul titolo di studio conseguito all’estero” compilato in ogni parte e firmato, allegando copia documento identità valido (passaporto/carta identità) . In tal caso la documentazione indicata nei punti 1 e 2 dovrà essere trasmessa agli uffici competenti entro e non oltre 4 mesi dall’immatricolazione, pena la decadenza dall’ammissione al corso.
  2. Agli studenti stranieri non si richiede il superamento del test di lingua italiana.

Tutti i documenti dovranno essere allegati in formato elettronico (formato pdf) seguendo l’apposita procedura di upload prevista dal sistema, nel corso della compilazione della domanda di ammissione alla selezione.

CRITERI DI SELEZIONE E GRADUATORIE

La selezione sarà effettuata da una Commissione didattica di consorzio, istituita d’intesa tra i partner, presso le varie sedi consorziate di riferimento. I candidati non provenienti dai paesi cui appartengono le università consorziate saranno sottoposti alla selezione presso la sede di Roma.
La selezione è intesa a valutare:

  • i titoli di ammissione;
  • conoscenze di base su argomenti attinenti alle scienze delle attività motorie preventive e adattate.
  • motivazione e capacità del candidato;
  • conoscenza della lingua inglese (livello B2/C1).

1. Graduatoria Laureati.

L’ammissione avviene secondo l’ordine della graduatoria determinata da a) valutazione dei titoli di studio (fino a 20 punti); b) voto di laurea (fino a 15 punti); c) test di conoscenze di base (fino a 5 punti); d) colloquio (fino a 5 punti); e) titoli professionali e/o formativi (fino a 5 punti). Il punteggio massimo attribuibile è pari a 50/50mi. Saranno ammessi al corso di laurea i candidati classificati nei primi 38 posti in graduatoria, a condizione che risultino in possesso dei requisiti dichiarati in sede di presentazione della domanda. La graduatoria in relazione a questo aspetto è da intendersi provvisoria. Nel caso di parità di punteggio complessivo tra due o più candidati varranno i seguenti criteri;

  • maggior punteggio nel voto di laurea triennale in Scienze Motorie e Sportive (classe L22/L33) o titolo estero triennale o quadriennale equivalente;
  • maggior punteggio nel voto di diploma ISEF;
  • maggior punteggio nel voto di laurea per le restanti altre lauree del vecchio ordinamento universitario.

Nel caso di ulteriore parità di punteggio complessivo finale fra due o più concorrenti, prevarrà il candidato più giovane.

2. Graduatoria Laureandi

I candidati inseriti in questa graduatoria saranno ammessi al corso a condizione che si laureino entro il 14 dicembre 2019 e vi siano posti vacanti. Il candidato dovrà far pervenire alla Segreteria Studenti, entro il termine predetto, un’autocertificazione che indichi la data ed il voto della laurea. La graduatoria, fermi restando le valutazioni della prova di conoscenze di base, del colloquio e dei titoli professionali e/o formativi verrà formulata sulla base dei CFU e della media dei voti ottenuti nel corso di laurea seguito espressa in 30/mi e del maggior numero di lodi. Nel caso di parità di punteggio complessivo finale fra due o più concorrenti prevarrà il candidato che avrà ottenuto il maggior numero di lodi. Nel caso di ulteriore parità di punteggio, prevarrà il candidato più giovane. Per l’inserimento in questa graduatoria, il candidato dovrà allegare in formato elettronico durante la fase di iscrizione alla selezione l’allegato “A”, debitamente compilato in ogni sua parte, entro il 18 luglio 2019.

Qualora non siano coperti tutti i posti messi a disposizione dal presente bando, la commissione esaminatrice si riserva la facoltà della riapertura dei termini di scadenza.

a) Valutazione dei titoli di studio: fino a 20 punti

Titolo di studio

punti

Laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive – Classe 22, 33
o/a norma dell’art. 5, comma VI del D.M. 15/01/1999

20

Laurea conseguita nella Classe 2 delle lauree sanitarie

10

Diploma in Educazione Fisica

18

Laurea in area sanitaria

6

Diploma universitario in area sanitaria

5

Laurea in altra classe

3

b) Voto di Laurea o Diploma: fino a 15 punti

Voto

punti

110/110 con lode

15

da 95/110 a 110/110

da 1 a 13

< di 94

0

In presenza di più titoli validi per l’ammissione, sarà preso in considerazione il titolo che dà il punteggio più alto.

c) Test per le conoscenze di base: fino a 5 punti

Mira a valutare le conoscenze di base su argomenti (scienze motorie, biomediche, psico-pedagogiche, sociologiche) attinenti alle scienze delle attività motorie preventive e adattate. Tale prova sarà effettuata il giorno 22 luglio 2019 con modalità telematica.

d) Colloquio: fino a 5 punti

Il colloquio è inteso a valutare la motivazione e capacità del candidato a riflettere su temi inerenti le attività previste dal Corso di Laurea Magistrale e alla sua internazionalizzazione, anche in relazione alla formazione e all'esperienza pregressa, e a verificare la conoscenza della lingua inglese. Tale prova sarà effettuata il giorno 23 luglio 2019, anche in modalità telematica per gli studenti non residenti in uno dei paesi partner.

Ogni candidato ammesso alla selezione riceverà indicazioni dettagliate via e-mail. Coloro che non si sottoporranno al test o al colloquio nei tempi concordati sono considerati rinunciatari ai fini dell’inserimento nella graduatoria.

e) Titoli professionali e/o formativi facoltativi: fino a 5 punti
Saranno considerati solo i titoli pertinenti agli obiettivi formativi specifici della classe.
In particolare:

  • Laurea specialistica: 3 punti;
  • Ulteriore diploma di Laurea: 3 punti;
  • Master Universitario italiano o straniero (Biennali): 3 punti;
  • Master Universitario italiano o straniero (Annuali): 2 punti.
  • Dottorato di ricerca: 4 punti;
  • Certificati rilasciati da Enti autorizzati relative a: BLS (Basic Life Support– Rianimazione cardio-polmonare di base e defibrillazione precoce per comunità); Certificato RSSP (Responsabile Sicurezza e Protezione); Patente europea ECDL (La Patente Europea Del Computer). Fino al massimo di 1,5 punti;
  • Certificati attestanti altre attività pertinenti al Corso di Laurea Specialistica in Attività Preventive e Adattate cui sono stati attribuiti Crediti Formativi Universitari: (0,25 punti per ogni CFU). Fino al massimo di 1 punto.
  • Certificato internazionalmente riconosciuto di conoscenza della lingua inglese di livello B2 o superiore. Fino al massimo di 1 punto.

Invio documenti

Durante la compilazione della domanda d’iscrizione il sistema consente di allegare in formato elettronico attraverso l’opzione “Sfoglia” i documenti salvati sul pc o in altri dispositivi elettronici, facendone l’upload. Tutti i documenti da allegare dovranno essere in formato pdf e il candidato dovrà accertarsi che l’operazione sia andata a buon fine. Non sono ammesse altre modalità di invio dei documenti.

Requisiti per l’ammissione

Per l’ammissione al Corso di laurea magistrale occorre aver conseguito i seguenti crediti ECTS o equivalenti negli ambiti disciplinari sotto indicati:

  • almeno 12 crediti formativi nell’ambito bio-medico;
  • almeno 4 crediti formativi nell’ambito psicologico, pedagogico, sociologico;
  • almeno 12 crediti formativi nell’ambito delle discipline motorie e sportive, con particolare riferimento alle basi dell’attività motoria e alle attività preventive e adattate

Il curriculum di primo livello integralmente riconosciuto è quello di Laurea in Scienze Motorie e Sportive (classe 33/L22) o titolo straniero equivalente. Percorsi formativi relativi ad altre lauree potranno essere valutati dal Consiglio di Corso in base alla loro coerenza con gli obiettivi formativi della laurea magistrale. Ai fini della valutazione, i candidati in possesso di un titolo di accesso diverso dalla classe 33/L22 o titolo straniero equivalente sono tenuti ad allegare in formato elettronico (cfr. par. Invio documenti) alla domanda di iscrizione un’autocertificazione della laurea posseduta e degli esami sostenuti o un certificato di laurea con l’indicazione degli esami sostenuti se già in loro possesso. Secondo criteri predeterminati, potranno essere riconosciuti come crediti formativi universitari le conoscenze e le abilità professionali già acquisite e certificate ai sensi della normativa vigente allegando anche questa documentazione in formato elettronico.

Modalità per l'ammissione alla selezione.
La domanda di partecipazione alla selezione deve essere presentata entro il giorno 18 luglio 2019 – ore 13.00 :

a) I candidati non Italiani provenienti dai paesi cui appartengono le università europee consorziate dovranno presentare domanda di selezione presso le varie sedi consorziate di riferimento (www.europeanmasterhpa.eu) secondo le normative vigenti;

b) I candidati Italiani e quelli non provenienti dai paesi cui appartengono le università consorziate dovranno presentare domanda di selezione presso la sede di Roma on-line compilando il modulo raggiungibile al seguente indirizzo internet: http://www.uniroma4.it => Utilità => “Accesso Studenti e docenti”. Il candidato farà la registrazione fornendo tutti i dati anagrafici richiesti; dovrà annotare o stampare la username e la password che saranno assegnati e sono necessari per le operazioni successive. Da questo momento il candidato può entrare nel sito per completare la procedura di iscrizione al concorso. Effettuato il login, deve accedere alla voce “segreteria”, poi a “test di ammissione” e procedere all’iscrizione. In questa fase deve allegare nel formato elettronico .pdf tutti i documenti richiesti. Gli allegati C e D sono obbligatori. Il mancato pagamento del contributo di € 60,00 (vedi di seguito) comporta l’esclusione dalla selezione. Il candidato non ancora in possesso del titolo di ammissione potrà iscriversi dichiarando in ipotesi tale possesso.

Contributo di concorso

Il contributo è di € 60,00 (€ 58,97 per contributo spese organizzative ed amministrative, € 1,03 per assicurazione infortuni). Gli studenti italiani devono utilizzare il MAV generato in automatico dalla procedura; gli studenti internazionali solo tramite bonifico (saranno tenuti poi ad inviare relativa ricevuta al responsabile del procedimento Elia Raganato (segreteria.studenti@uniroma4.it) , pena esclusione dalla selezione sul c/c dell’Ateneo :

 Banca Popolare di Sondrio IBAN IT92B0569603215000004910X56; BIC/SWIFT POSOIT22XXX

Gli studenti dalle Università partner sono soggetti ai regolamenti locali. Il contributo non è rimborsabile in nessun caso.

Esito della selezione

L'esito della selezione (graduatoria PROVVISORIA)  sarà notificato agli interessati il giorno 25 luglio 2019 esclu­sivamente mediante pubblicazione sui siti www.uniroma4.it, in Ammissione, e www.europeanmasterhpa.eu e sui siti istituzionali delle Università consorziate.

Studenti stranieri

Ai cittadini non comunitari non residenti in Italia sono riservati 5 posti. Le domande per le prove di ammissione e per le prove selettive dovranno conformarsi a quanto previsto dalla circolare del Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca - Dipartimento per l'Università, l'alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca scientifica e tecnologica - Direzione Generale per lo studente e il diritto allo studio anno 2019-20 scaricabile da http://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/. I candidati comunitari ovunque residenti e quelli non comunitari in possesso dei requisiti di cui all'art. 39, comma V, del D. L.vo 25/07/1998 n. 286 (legalmente soggiornanti in Italia) possono accedere alla prove per la selezione senza limitazioni di contingente purché abbiano conseguito un titolo di studio valido.

Immatricolazione

I candidati classificati vincitori, secondo l'ordine della graduatoria e limitatamente al numero di posti programmato, dovranno immatricolarsi entro la data che sarà comunicata successivamente alla pubblicazione della graduatoria DEFINITIVA, secondo le modalità che saranno comunicate sul sito web dell’ateneo nella pagina della Segreteria Studenti (in home page www.uniroma4.it “accesso rapido” sulla sinistra).  I candidati classificati vincitori che non si immatricoleranno nei tempi e con le modalità previste saranno considerati rinunziatari. Si procederà quindi, mediante avviso on-line, allo scorrimento della graduatoria, sempre nei limiti del numero programmato.

CONTRIBUZIONE STUDENTESCA – LAUREA MAGISTRALE - A. A. 2019-2020

I RATA IMMATRICOLANDI € 481,13 da pagare entro la data che sarà successivamente comunicata.

Comprende:
Contributo omnicomprensivo – acconto - € 325,13

Tassa Regionale DSU € 140,00;

Bollo Virtuale € 16,00

II RATA IMMATRICOLANDI da pagare entro il 30 aprile 2020
Comprende:
Contributo onnicomprensivo – saldo - (in funzione della fascia di reddito calcolata sulla base dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente ISEE rilasciato nell’anno solare 2019)

Tabella 1: saldo contributo onnicomprensivo

FASCE DI REDDITO ISEE - Corsi di laurea magistrale

1° anno

 

da euro

a euro

I fascia

0

13.000,00

-

II fascia

13.000,01

20.000,00

960,47

III fascia

20.000,01

30.000,00

1.154,92

IV fascia

30.000,01

50.000,00

1.378,84

V fascia

50.000,01

oltre

1.662,52

Esonero totale e parziale della Contribuzione Omnicomprensiva: 1) studenti in situazione di  disabilità, 2) studenti che hanno presentato domanda per la borsa di studio in denaro (Ente LAZIODISCO), 3) studenti con valore ISEE inferiore o uguale a 30.000 euro (Legge 232 del 11.12.2016 Student Act).

  1. Gli studenti con riconoscimento di handicap ai sensi dell'articolo 3, comma 1 e comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, o con un'invalidità pari o superiore al sessantasei per cento sono esonerati totalmente dal contributo onnicomprensivo e sono tenuti al pagamento del bollo virtuale entro la scadenza della 1^rata. Gli studenti con un grado di disabilità compreso tra il 33% ed il 65% sono tenuti al pagamento della 1^ rata e fruiscono di un esonero parziale dal contributo onnicomprensivo di € 300.
  2. Gli studenti che hanno presentato domanda per la borsa di studio in denaro sono tenuti al pagamento solo dell’imposta di bollo entro la data di scadenza della 1a rata; se non risulteranno vincitori o idonei nelle graduatorie definitive, dovranno completare il pagamento della 1^ rata di iscrizione entro il 31 dicembre e pagare la 2^ rata entro la relativa scadenza.
  3. Per gli studenti iscritti al primo anno, nel rispetto della legge 232 del 11.12.2016 (Student Act), è prevista una riduzione della contribuzione omnicomprensiva a condizione che il valore ISEE, rilasciato per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario, sia inferiore o uguale a 30.000 euro, così come di seguito indicato:

Valore ISEE calcolato per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario

Contribuzione omnicomprensiva

ISEE minore o uguale a 13.000 euro

Nessun contributo. Si deve solo

Tassa regionale + imposta di bollo

ISEE compreso tra 13.001 e 30.000

(ISEE-13000)*0,07 + tassa regionale + imposta di bollo

a condizione che il contributo omnicomprensivo (al netto della tassa regionale e dell'imposta di bollo) non sia superiore al livello di contribuzione previsto secondo quanto indicato nella tabella 2 del presente bando

 

ULTERIORI ESONERI

I primi due (2) candidati utilmente collocati in graduatoria provenienti da ogni singola università partner e dall’ Ateneo, per un massimo di dieci (10) studenti/anno, sono esentati annualmente dal pagamento della contribuzione omnicomprensiva e versano solo i costi relativi a bollo virtuale di € 16,00 e tassa regionale DSU € 140,00, a condizione che rispettino i seguenti requisiti di merito:

  1. per il 1° anno di corso: aver conseguito almeno 30 CFU entro il termine del I semestre;
  2. per il 2° anno di corso: aver conseguito almeno 90 CFU entro il termine del I semestre.

Tabella 2

CONTRIBUTO OMNICOMPRENSIVO TOTALE - Corsi di laurea magistrale

FASCE DI REDDITO ISEE

1° anno

2° anno

1°anno FC

2° FC

3° FC

4°FC

5°FC

 

da euro

a euro

I fascia

0

13.000,00

-

1.028,47

1.191,13

1.272,46

1.353,79

1.435,13

II fascia

13.000,01

20.000,00

1.285,60

1.175,60

1.367,69

1.463,74

1.559,78

1.655,84

III fascia

20.000,01

30.000,00

1.480,05

1.370,05

1.601,03

1.716,52

1.832,01

1.947,51

IV fascia

30.000,01

50.000,00

1.703,97

1.593,97

1.869,74

2.007,61

2.145,5

2.283,38

V fascia

50.000,01

oltre

1.987,65

1.877,65

2.210,15

2.376,40

2.542,67

2.654,91

Contribuzione Studenti fuori corso

Dal 2° anno di iscrizione come fuori corso gli importi minimi e massimi dei contributi aumentano nella misura del 20%, incrementato di un ulteriore 10% per ogni anno ulteriore di iscrizione fuori corso (+30% 3° anno, +40% 4° anno). Dal 5° anno di iscrizione come fuori corso in poi, l’incremento è del 50% così come indicato nella tabella 2.

Esonero contribuzione personale dipendente

Tutto il personale dipendente di ruolo dell’Università degli Studi di Roma “Foro Italico” ha diritto, secondo quanto stabilito dalla contrattazione decentrata nelle sedute del 5 maggio 2002, 6 dicembre 2002 e 7 febbraio 2003, ad un esonero totale dei contributi. Sono tenuti al pagamento solo della tassa regionale e dell'imposta di bollo (€ 140,00+ 16,00).

Diritto allo studio universitario

Nell’ambito del sistema normativo nazionale e regionale volto a sostenere l’apprendimento degli studenti meritevoli e privi di mezzi, i candidati di questo concorso di ammissione, sia comunitari che extra-comunitari, possono partecipare alle procedure selettive riguardanti l’attribuzione di borse di studio, posti alloggio, contributi monetari, trasporti urbani ed extraurbani e contributi per esperienze formative in Italia e all’estero. Per ottenere tali benefici i candidati devono partecipare al concorso bandito dall’Ente Regionale Laziodisco e presentare domanda on-line entro il 24/07/2019 ore 12,00. Il bando è già pubblicato sul sito web http://www.laziodisco.it/bandi L’inserimento del candidato nelle graduatorie del DSU come idoneo avviene con riserva, cioè a condizione che si iscriva all’Università degli Studi di Roma “Foro Italico”.

Responsabile del procedimento.

Ai sensi della legge 7 agosto 1990, n. 241 e ss mm e ii, responsabile del procedimento di cui al presente bando è il dott. Elia Raganato.

Le disposizioni del presente bando atte a garantire la trasparenza di tutte le fasi del procedimento e i criteri e le procedure per la nomina della commissione giudicatrice e del responsabile del procedimento sono in attuazione della legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni.

PER INFORMAZIONI

Ulteriori informazioni possono essere richieste:

 

 

 

 

aggiornato: 

Mercoledì, 12 Giugno 2019 - 2:30pm

Sottosezione: 

370