Bando di concorso per il conferimento di n. 9 assegni per attività di tutorato e recupero riservato agli studenti iscritti ai corsi di Laurea Magistrale e di Dottorato di Ricerca a. a. 2020/2021

Bando di concorso per il conferimento di n. 9 assegni per attività di tutorato e recupero riservato agli studenti iscritti ai corsi di Laurea Magistrale e di Dottorato di Ricerca dell’Università degli Studi di Roma “Foro Italico”a. a. 2020/2021- prot. 4979 del 16.11.2020

Scadenza presentazione domande 4 dicembre 2020 ore 12

IL RETTORE

VISTA la Legge 11 luglio 2003 n. 170, istitutiva del "fondo per il sostegno dei giovani e favorire la mobilità degli studenti";

 VISTO il D.M. 23 ottobre 2003, n. 198 e s.m.i., con il quale sono stati definiti criteri e modalità per la ripartizione del predetto fondo a decorrere dall'anno 2003;

 VISTO il D.lgs 29 marzo 2012, n. 68 “Revisione della normativa di principio in materia di dritto allo studio”, in particolare gli articoli 3, c.4, lett.a) e 6, c.1, lett.c;

 VISTO il D.M. 29 dicembre 2014, n. 976 “Fondo per il sostegno dei giovani e favorire la mobilità degli studenti, ai sensi della legge 11 luglio 2003 n. 170 ”, in particolare l’articolo 2;

 VISTO il fondo relativo all’assegnazione MIUR DM 989/19 per l’anno 2019  per € 14.844,00- CDR1.ORIENTAMENTO2019

 VISTA la necessità rappresentata dai docenti di Anatomia, Biologia applicata, Biomeccanica, Endocrinologia e Medicina dello Sport,  Fisiologia, di attivare borse di tutorato per le rispettive materie di insegnamento

D E C R E T A

Articolo 1

E' indetto un concorso per il conferimento di n. 9 assegni, agli studenti capaci e meritevoli iscritti ai corsi di laurea magistrale o dottorato di ricerca, per lo svolgimento di attività di tutorato e per le attività didattico-integrative, propedeutiche e di recupero, relative alle seguenti materie:

n. 2 per Anatomia applicata all’attività motoria e antropometria;

n. 1 per Biologia applicata;

n. 2 per Biomeccanica e traumatologia dell’attività motoria – modulo Biomeccanica;

n. 1 per Endocrinologia e Medicina dello Sport - per i moduli Endocrinologia e Farmacologia dello Sport e del Doping.

n. 3 per Fisiologia Umana e dello Sport;

Il concorso è riservato agli studenti iscritti ai corsi di Dottorato di Ricerca dell’Ateneo, o a dottorandi che svolgono la propria attività di ricerca presso l’Ateneo, e agli studenti iscritti al 1° o 2° anno dei corsi di Laurea Magistrale, che abbiano acquisito nel corso degli studi particolari competenze nelle suddette materie.

Articolo 2

Requisito di accesso per le attività connesse ad Anatomia, è aver conseguito nella materia una votazione non inferiore a 25/30mi

Requisito di accesso per le attività connesse a Biomeccanica aver conseguito una votazione non inferiore a 27/30mi relativamente al modulo di Biomeccanica all’interno del corso integrato Biomeccanica e Traumatologia (o ad un corso equivalente nel caso in cui il candidato abbia completato i propri studi in altro ateneo).

Requisito di accesso per le attività connesse a Endocrinologia e Medicina dello Sport (per i moduli Endocrinologia e Farmacologia dello Sport e del Doping ) è aver conseguito nel corso integrato Endocrinologia e Medicina dello Sport una votazione non inferiore a 28/30mi

Requisito di accesso per le attività connesse a Fisiologia, è aver conseguito nella materia una votazione non inferiore a 27/30mi.

L’attività di tutorato per le attività connesse a Biologia applicata è riservata unicamente agli studenti di Dottorato, requisito di accesso per le attività connesse a Biologia applicata, è aver conseguito nella materia prescelta, o media delle materie affini a quella dell’attività di tutorato, una votazione non inferiore a 28/30mi.

In tutti i casi, l’esame richiesto può essere stato superato per il conseguimento della laurea triennale o nel corso di studi Magistrali.

L’affidamento ai vari insegnamenti è comunque subordinato all’esito positivo del colloquio con il docente responsabile, volto ad accertare le competenze del candidato. 

 

Articolo 3

Ciascun assegno comporta un'attività di 150 ore complessive da svolgere entro un anno. L’attività di tutorato e recupero si rivolge agli studenti iscritti al Corso di Laurea in Scienze Motorie e Sportive, che necessitano di un tutorato nelle materie oggetto del bando.

 

Articolo 4

Il compenso per tale attività di collaborazione è fissato in € 1.650= (milleseicentocinquanta/00) al lordo delle ritenute di cui all’art. 8 ed è esente dall'imposta sul reddito delle persone fisiche.

 Articolo 5

I vincitori del concorso svolgeranno le ore di collaborazione presso l’Ateneo negli spazi che saranno individuati dai docenti responsabili o, in alternativa, on line, utilizzando TEAMS. I tutor dovranno tenere un registro in formato excel, in cui annoteranno i nominativi degli studenti che usufruiscono del servizio; tale registro dovrà essere consegnato al docente responsabile.                                            

 

Articolo 6

La domanda di ammissione al concorso è in allegato al presente bando. Debitamente compilata e firmata, deve essere trasmessa in formato elettronico all’indirizzo ufficio.protocollo@uniroma4.it  entro e non oltre le ore 12 del 04/12/2020. Nella domanda il candidato è invitato a esprimere al massimo  due preferenze fra le materie oggetto del bando.

Articolo 7

Una commissione nominata dal Rettore procederà alla selezione dei beneficiari, tenendo conto dei requisiti previsti nel bando. Gli idonei saranno in seguito sottoposti a colloquio con i docenti titolari degli insegnamenti.

La graduatoria, suddivisa per le materie oggetto del bando, sarà elaborata secondo i seguenti criteri:

  • il maggior voto dell’esame sostenuto nel corso di laurea triennale o magistrale collegato all’attività di tutorato richiesta;

in subordine in caso di parità:

  • il maggior voto di laurea triennale (per i candidati iscritti alla LM) o magistrale (per i candidati iscritti al dottorato);
  • l’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE).

La graduatoria sarà resa pubblica mediante pubblicazione sul sito www.uniroma4.it.  Studenti/ Diritto allo studio sul seguente link http://www.uniroma4.it/?q=taxonomy/term/89

Entro i 5 gg successivi è possibile, dandone motivazione, richiedere il riesame della graduatoria.

 Articolo 8

Ai sensi della legge 170/2003 art. 1 comma 3, agli assegni di cui al presente bando si applicano le disposizioni dell’art. 10 bis del d. l.vo 446/1997, nonché quelle dell’art. 4 della l. 476/1984, e successive modificazioni, ed in materia previdenziale quelle dell’art. 2, commi 26 e seguenti, della l. 335/1995, e successive modificazioni (iscrizione presso l'apposita gestione separata dell'INPS).

 Articolo 9

Espletata la procedura concorsuale, verranno stipulati con i vincitori del concorso i singoli contratti per l'affidamento delle attività di cui al presente bando.

Articolo 10

Il compenso, quale determinato dall'articolo 2, verrà corrisposto in due rate posticipate, subordinatamente alla presentazione di una relazione, firmata dai responsabili di riferimento, che autorizzi il pagamento in base ad una valutazione dell'operato dello studente chiamato a fornire la propria collaborazione, in termini di efficacia e serietà. 

 Articolo 11

Il candidato che risulti vincitore non potrà partecipare ai concorsi per l’assegnazione di una collaborazione part-time nei servizi di ateneo banditi nello stesso anno accademico.

Articolo 12

Ai sensi della Legge 7 agosto 1990, n. 241, Responsabile del procedimento di cui al presente Bando è la Dott.ssa Emilia Angelillo - Dirigente  emilia.angelillo@uniroma4.it. Le disposizioni del presente Bando atte a garantire la trasparenza di tutte le fasi del procedimento e i criteri e le procedure per la nomina della commissione giudicatrice e del responsabile del procedimento sono in attuazione della Legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni.

 Articolo 13

Trattamento dei dati personali

 I dati personali verranno trattati secondo le disposizioni del Regolamento Europeo della Protezione dei Dati n. 679/2016 (GDPR), nonché della libera circolazione di tali dati, che prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. L'Università degli Studi di Roma “Foro Italico", in qualità di “Titolare” del trattamento, tratterà i dati personali forniti ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003 (Codice Privacy), nonché dell'art.13 del GDPR, pertanto, esclusivamente per le finalità del bando. I dati personali saranno oggetto di operazioni di trattamento nel rispetto delle normative sopracitate e degli obblighi di riservatezza cui è ispirata l'attività del Titolare. Tali dati verranno trattati sia con strumenti informatici sia su supporti cartacei sia su ogni altro tipo di supporto idoneo, in modo lecito e secondo correttezza per le finalità indicate all'interno del bando stesso e per l'eventuale instaurazione di un rapporto di collaborazione tra le Parti, nel rispetto delle misure di sicurezza previste dal GDPR. In ogni momento la persona, l'interessato, potrà esercitare i diritti nei confronti del Titolare del trattamento, ai sensi degli artt. 15-22 e dell’art. 34 del GDPR. I dati raccolti verranno conservati per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità per le quali sono trattati e/o per il tempo necessario per obblighi di legge.
L’informativa estesa relativa al trattamento dei dati personali è disponibile al seguente link:
http://www.uniroma4.it/?q=node/5196

 

 Roma, 16 novembre 2020

 

IL RETTORE

 (Prof. Attilio Parisi)

aggiornato: 

Lunedì, 16 Novembre 2020 - 2:00pm

Sottosezione: 

AllegatoDimensione
File modulo tutorato miur 20 21.docx21.94 KB
451