CONVEGNO "PROFILI GIURIDICI E ORGANIZZATIVI DELL'ANTIDOPING: ATTUALITÀ E PROSPETTIVE"

Martedì 16 maggio 2017 – Sala Parlamentino Cnel – via D. Lubin 2 – Roma

La Fondazione Universitaria “Foro Italico” ha organizzato martedì 16 maggio, dalle ore 10, presso la Sala Parlamento del Cnel il convegno internazionale "Profili giuridici e organizzativi dell'antidoping: attualità e prospettive" dedicato ad affrontare gli aspetti del doping e delle sue controverse ramificazioni.

A presentare l'incontro il Rettore dell’Università “Foro Italico", prof. Fabio Pigozzi, che ha ricordato come “il doping rappresenta oggi uno dei problemi più complessi dello sport ed ha bisogno di uno sguardo interdisciplinare per essere compreso in tutta la sua portata sociale, antropologica e culturale”. 

Sono intervenuti nel loro saluto anche il Presidente della Federazione medico sportiva italiana, Maurizio Casasco, che ha ricordato come in Italia si sia all'avanguardia su questo fronte, e il Generale Leonardo Gallitelli, già Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri e attuale Presidente di Nado Italia. La lettura inaugurale sull'"Armonizzazione delle politiche antidoping" è stata tenuta dal Prof. Michael Geistlinger (Arbitro del Tribunale Arbitrale dello Sport che ha presieduto nella edizione dei Giochi Olimpici di Rio).

Successivamente, l’intervento dell'avvocato Bruno Di Pietro ha delineato i confini del codice antidoping mondiale, mentre l'avvocato Guido Valori ha illustrato il sistema antidoping italiano quale uno tra i più accreditati al mondo.

Infine, il Prof. Piero Sandulli dell'Università di Teramo ha tratteggiato le regole internazionali e le loro interpretazioni mentre Horacio Corti, Pubblico Ministero della Procura di Buenos Aires, ha raccontato il complesso incastro tra doping e filosofia dello sport. Ha concluso i lavori il Prorettore dell’Ateneo, Prof. Gennaro Terracciano.

aggiornato: 

Mercoledì, 24 Gennaio 2018 - 5:00pm

foto: 

Sottosezione: 

AllegatoDimensione
PDF icon Locandina Convegno Antidoping.pdf980.87 KB
24