Erasmus+ Mobilità Studenti per studio (Outgoing - In uscita)

Il Programma Erasmus+

Erasmus+ è il Programma dell'UE nei settori dell'istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport per il periodo 2014-20201. I settori dell'istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport possono fornire un prezioso contributo per aiutare ad affrontare i cambiamenti socio-economici, ovvero le sfide chiave di cui l'Europa si sta già occupando e che la attendono nel prossimo decennio e per sostenere l'attuazione dell'Agenda politica europea per la crescita, l'occupazione, l'equità e l'inclusione sociale.  Il Programma Erasmus+ implementa diverse azioni e nell’ambito dell’Azione Chiave 1 sostiene la Mobilità degli Studenti dell’Istruzione Superiore per attività di Studio e/o di Tirocinio.

Il Programma Erasmus+, attraverso l'assegnazione di borse per studio o per tirocinio, consente allo studente iscritto ad un corso di Laurea o di dottorato presso l’Università degli Studi di Roma “Foro Italico”  di svolgere una parte del proprio curriculum accademico all'estero per un periodo variabile dai 3 ai 12 mesi. Lo studente potrà frequentare i corsi e sostenere i relativi esami presso una Università partner, legata, cioè, da accordo bilaterale con il nostro Ateneo ed avere il riconoscimento presso il proprio Ateneo.

Pubblicazione Bando 06.02.2018
Scadenza Bando 28.02.2018
Graduatoria Provvisoria 09.03.2018
Graduatoria Definitiva 16.03.2018

Bando a.a. 2018-2019 - Scadenza 28 Febbraio 2018

Per l'anno accademico 2018-2019 il soggiorno all’estero può aver inizio a partire dal 1° giugno 2018 e concludersi entro il 30 settembre 2019. L’importo mensile erogato dall’Agenzia Nazionale Erasmus+  è rapportato al Paese di destinazione dello studente in mobilità:
- Gruppo 1 (€ 300,00): Danimarca, Finlandia, Islanda, Irlanda, Lussemburgo, Regno Unito, Liechtenstein, Norvegia;
- Gruppo 2 e 3 (€ 250,00): Austria, Belgio, Germania, Francia, Grecia, Spagna, Cipro, Paesi Bassi, Malta, Portogallo, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Lettonia, Lituania, Ungheria, Polonia, Romania, Slovacchia, Slovenia, Repubblica di Macedonia, Turchia.

Tale contributo sarà integrato con Fondi di Ateneo per un importo mensile di € 150,00 e da altri eventuali contributi da parte del MIUR. Per gli studenti in situazione di disabilità l’Agenzia Nazionale prevede contributi specifici. Infine, un contributo finanziario aggiuntivo, pari a € 200,00 mensili, sarà concesso a studenti con condizioni socio-economiche svantaggiate. Possono candidarsi al Bando Erasmus+ gli studenti di ogni ciclo di studi (triennale, magistrale e dottorato). Precedenti esperienze di mobilità effettuate nell’ambito del programma Erasmus (Studio e Placement/Traineeship) devono essere considerate ai fini del calcolo dei mesi già fruiti, al fine di verificare che lo studente non abbia già raggiunto o superato i 12 mesi previsti per ciascun ciclo.

Requisiti per la partecipazione:
a) essere regolarmente iscritto (in fase di presentazione della domanda di candidatura, al momento della partenza per l’estero e, ininterrottamente, durante tutta la permanenza all’estero) al corso di Laurea triennale in Scienze Motorie o ai corsi di Laurea Magistrale o ai corsi di Dottorato di ricerca presso l’Università degli studi di Roma “Foro Italico”;
b) aver completato, al momento della partenza, il primo anno di corso della Laurea triennale o di Laurea Magistrale;
c) avere una buona conoscenza della lingua nella quale saranno impartite le lezioni nell’Università prescelta.

Finalità
Le borse di studio possono essere utilizzate per:
a) frequentare attività didattiche presso le Università ospitanti, sostenere esami conseguendo i relativi crediti;
b) svolgere ricerche finalizzate alla stesura della tesi di laurea o all’elaborato finale del Dottorato di Ricerca;
 

Gli studenti vincitori del posto scambio godono dello “status” di studente Erasmus+, che prevede le seguenti condizioni: 
- esenzione dal pagamento delle tasse di iscrizione presso l’Università ospitante ma non di quelle dell’Università degli studi di Roma “Foro Italico” stabilite per l’A.A. 2018-2019; 
- copertura assicurativa per eventuali infortuni all’interno dell’ateneo straniero; 
- partecipazione a eventuali corsi di lingua attivati presso l’Università ospitante; 
- fruizione dei servizi offerti dalle Università straniere (mense, dormitori etc.), secondo le modalità previste per tutti gli studenti dall’ateneo estero; 
- riconoscimento dell’attività svolta all’estero da parte del Consiglio di corso di laurea di appartenenza, previa approvazione del piano di studio da svolgere all’estero (Learning Agreement) prima della partenza.

Domanda
La domanda dovrà essere redatta su apposito MODULO pubblicato nel sito web dell’Università degli Studi di Roma “Foro Italico” (http://www.uniroma4.it) – “Ateneo”, “Relazioni Internazionali”, “Student Mobility (in uscita)”, dove sono disponibili anche il bando e l’ELENCO delle possibili destinazioni. La domanda dovrà essere inviata entro il 28.02.2018.
I dottorandi con borsa di dottorato non riceveranno il Contributo Comunitario Erasmus, in quanto percepiranno la maggiorazione della borsa di dottorato per il periodo all’estero; godranno del solo “status” Erasmus. I dottorandi senza borsa di dottorato godranno del Contributo Comunitario Erasmus, alle stesse condizioni degli altri studenti.

Selezione

La selezione sarà fatta tenendo conto dei criteri di merito (crediti, media ponderata, anno di corso) e di regolarità del curriculum. A parità di punteggio, verranno effettuati colloqui per determinare la motivazione dei candidati. In base alla graduatoria, ad un numero molto limitato di idonei non vincitori verrà data la possibilità di effettuare la mobilità Erasmus+ all’estero senza contributo economico.
 
Per ulteriori informazioni, rivolgersi all’Ufficio Relazioni Internazionali – Piazza Lauro de Bosis 15 – stanza 77A, piano rialzato. tel. 06.36733.221 – email: relazioni.internazionali@uniroma4.it  
 
Roma, 5 febbraio 2018

aggiornato: 

Mercoledì, 11 Aprile 2018 - 11:00am

Sottosezione: