PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

Repertorio Decreti n. 125/2020

                       Costituzione del Gruppo di Lavoro

    in materia di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza

                              Triennio 2020-2022

 

                           IL DIRETTORE GENERALE

  • VISTO il Decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;
  • VISTA la Legge 6 novembre 2012, n. 190;
  • VISTO il Decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 e il Decreto legislativo 25 maggio 2016, n. 97;
  • VISTO l’Atto di indirizzo della Ministra Sen. Valeria Fedeli 14 maggio 2018, n. 39;
  • VISTO il Decreto rettorale 12 febbraio 2016, prot. 16-930, di nomina del Responsabile della prevenzione della corruzione ai sensi dell'art. 1, comma 7, della Legge 6 novembre 2012, n. 190;
  • PRESO ATTO di quanto indicato nel PNA 2016, avente l’obiettivo di rafforzare il ruolo e la struttura organizzativa a supporto del Responsabile della prevenzione della corruzione ai fini della responsabilizzazione di tutti coloro che, a vario titolo, partecipano all’adozione e all’attuazione delle misure di prevenzione;
  • VISTO il Decreto direttoriale 21 settembre 2018, prot. n. 005860-GEN, relativo alla nomina del gruppo di Lavoro in materia di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza;
  • VISTO il Decreto direttoriale 22 marzo 2019, prot. n. 002135-GEN, relativo alla all’integrazione della composizione del Gruppo di Lavoro;
  • VISTO il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza 2020-2022 di Ateneo;
  • CONSIDERATO l’incremento dell'impegno richiesto conseguente alle attività correlate agli adempimenti necessari ad assicurare il rispetto e la tempestività dell’aggiornamento Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza 2020-2022;
  • TENUTO CONTO delle attuali mansioni di alcune professionalità coinvolte nel Gruppo di Lavoro;
  • VALUTATA l’esigenza di costituire il Gruppo di Lavoro per il triennio 2020-2022;

                                         DECRETA

  1. La costituzione, per le ragioni espresse in premessa, del Gruppo di Lavoro in materia di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza per il triennio 2020-2022.
  2. Di definire la composizione del Gruppo di Lavoro nominando quali componenti effettivi i seguenti soggetti:
  • Dott.ssa Lucia Colitti, Direttore Generale
  • Dott.ssa Carla Persichini, Personale di categoria D
  • Dott.ssa Angela Brienza Personale di categoria D
  • Dott.ssa Martina Magini, Personale di categoria C
  • Sig. Fabrizio D’Innocenzo Personale di categoria B
  • Dott.ssa Alessandra Vitali, Personale di categoria C con funzioni di segretario
  • Dott. Valerio Sarcone, Componete esterno in qualità di esperto sulla materia
  1. Il Gruppo di Lavoro è coordinato dal Prof. Gennaro Terracciano, Prorettore Delegato esperto sulla materia.
  2. Il Gruppo di Lavoro assume le funzioni della struttura operativa prevista dalle vigenti norme sulla materia.
  3. Il presente Decreto è efficace con effetto immediato.

 

 

Roma, 6 marzo 2020

 

                                                           Il Direttore Generale

                                                           Dott.ssa Lucia Colitti  

 

Gruppo di Lavoro 2018-2020 - INFO

 

INTEGRAZIONE GRUPPO DI LAVORO

Decreto Direttoriale - Prot. N. 19/002135 del 22/03/2019

 

PIANO TRIENNALE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E TRASPARENZA

ANNO

MAPPATURA PROCESSI

DI RISCHIO

AGGIORNAMENTI
2022-2024 INFO INFO
2021-2023 INFO INFO
2020/2022 INFO INFO
2019/2021 INFO INFO
2016/2018 INFO INFO

 

PIANO INTEGRATO DELLA PERFORMANCE

ANNO AGGIORNAMENTO
2021/2023 20212022
2020/2022 2020 - 2021
2017/2019 2018 - 2019
   

TABELLA PER LA VALUTAZIONE E TRATTAMENTO DEL RISCHIO - INFO

SCHEDA PER LA PREDISPOSIZIONE DELLA RELAZIONE ANNUALE DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

 

Informativa Conflitto di interessi e Dichiarazioni 445-2000

Referente di struttura per la Trasparenza e l'Anticorruzione

 

 

Whistleblowing - Segnalazione di condotte illecite

L’art. 54 bis del D.lgs. n. 165/2001 (T.U. Pubblico Impiego) prevede una serie di tutele a favore del dipendente pubblico (o soggetto equiparato) che, nell’interesse dell’integrità della pubblica amministrazione, segnala condotte illecite di cui è venuto a conoscenza in ragione del proprio rapporto di lavoro. In particolare, tale norma prevede, tra l’altro, la tutela della riservatezza dell’identità del segnalante e la tutela del segnalante da eventuali misure ritorsive o discriminatorie adottate dall’amministrazione nei suoi confronti. A ciò si aggiunga quanto previsto dall’art. 3 della Legge n. 179/2017 secondo cui “nelle ipotesi di segnalazione o denuncia effettuate nelle forme e nei limiti di cui all'articolo 54-bis del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, … il perseguimento dell'interesse all'integrità delle amministrazioni, pubbliche e private, nonché alla prevenzione e alla repressione delle malversazioni, costituisce giusta causa di rivelazione di notizie coperte dall'obbligo di segreto di cui agli articoli 326,622 e 623 del codice penale e all'articolo 2105 del codice civile”.

La legge tutela il dipendente che, in ragione del rapporto di lavoro, si accorga o venga a conoscenza di fatti e condotte illecite. Infatti, al di fuori dei casi nei quali si ravvisi una responsabilità a titolo di calunnia o diffamazione, il dipendente “non può essere sanzionato, demansionato, licenziato, trasferito, o sottoposto ad altra misura organizzativa avente effetti negativi, diretti o indiretti, sulle condizioni di lavoro determinata dalla segnalazione” (Art. 54-bis D.Lgs. 165/2001).

La segnalazione può essere inviata al seguente indirizzo: condotteillecite@uniroma4.it utilizzando il modulo disponibile on line.

Per completezza d’informazione si ricorda che, in base all’art. 54 bis del d.lgs. 165/2001, modificato dalla l. 114/2014, i dipendenti pubblici possono inoltrare le segnalazioni per condotte illecite anche direttamente all’ANAC http://www.anticorruzione.it/portal/public/classic/AttivitaAutorita/Anticorruzione/SegnalIllecitoWhistleblower

MODULO SEGNALAZIONE ILLECITO.

 

Provvedimenti adottati dall'A.N.AC. ed atti di adeguamento a tali provvedimenti

Per consultare gli atti, i provvedimenti e gli altri documenti adottati dall'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) in tema di anticorruzione e trasparenza si rimanda alla sezione "Consulta i documenti" del sito dell'ANAC.

Regolamenti per la Prevenzione e la Repressione della Corruzione e dell'Illegalità

Non adottati.

Atti di accertamento delle violazioni

Non sussistono atti di accertamento delle violazioni delle disposizioni di cui al D.Lgs. n. 39/2013.

aggiornato: 

Giovedì, 31 Gennaio 2019 - 5:00pm

Sottosezione: